Iscriviti

L’ex naufraga Giulia Calcaterra attacca L’Isola: "L’ anno scorso hanno fumato marijuana, la produzione ha favorito Raz"

Striscia la Notizia non smette di occuparsi del canna-gate e stavolta ha contattato l'ex naufraga Giulia Calcaterra che ha rilasciato alcune dichiarazioni decisamente sorprendenti in merito alla scorsa edizione de L'isola dei Famosi.

Televisione
Pubblicato il 9 marzo 2018, alle ore 08:51

Mi piace
11
0
L’ex naufraga Giulia Calcaterra attacca L’Isola: "L’ anno scorso hanno fumato marijuana, la produzione ha favorito Raz"

Striscia la notizia continua la sua guerra contro Magnolia ed è rimasto l’unico programma Mediaset ad occuparsi del canna-gate: il tg satirico ha contattato Giulia Calcaterra, naufraga dell’edizione 2017 de L’Isola dei Famosi, ha rilasciato alcune dichiarazioni che, se confermate, non si possono che definire sorprendenti.

La stessa sostiene che, anche l’anno scorso, 3 o 4 naufraghi avrebbero fumato marijuana nell’hotel, prima dell’inizio del reality: ha accusato pesantemente gli autori del programma dicendo che all’inizio era palese come volessero incitarla ad avere una love story con Simone Susinna.

“Un’altra volta mi hanno detto di non dire davanti alle telecamere che alcuni giochi fossero pilotati, che si favoriva molto Raz Degan. Da dentro lo notavamo tutti che era trattato diversamente. Abbiamo visto tutti più volte Raz entrare nella capannina della produzione a rompere le scatole per tutte le cose di cui aveva bisogno. Quando l’abbiamo fatto presente ci è stato detto di non ripeterlo mai più davanti alle telecamere” ha affermato Giulia.

I naufraghi erano impossibilitati a parlare di taluni argomenti davanti le telecamere perchè i cameraman non potevano perdere tempo a tagliare le parti indesiderate: la Calcaterra sostiene che Raz Degan era favorito, tutti ne avevano preso atto. La ex naufraga ha raccontato che un capo-autore disse chiaramente che dovevano smettere di dire che favorivano Raz perché tanto quelle considerazioni non sarebbero state mandate in onda, lo share lo faceva Degan, uno contro tutti, e la produzione voleva continuare su tale linea, “Raz ammazzi tutti uno per uno e li faccia cadere come birilli”.

La Calcaterra ha raccontato un episodio curioso. Degan uscì dall’acqua, alta 3 metri, con una piovra gigante in mano, morta, evento decisamente strano secondo lei visto che non esistono a 3 metri di profondità: secondo Giulia tutti i concorrenti compresero che si stava trattando di una scenetta creata appositamente dalla produzione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Le vicende che si susseguono la settimana prima dell'inizio ufficiale del reality, a quanto pare, sarebbero quasi più interessanti del programma stesso. I concorrenti ne combinano di tutti i colori e forse, quando la stessa Marcuzzi disse che li avrebbero ripresi in segreto, sapeva il fatto suo: una settimana all'insegna di una follia censurata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!