Iscriviti

L’amica geniale, anticipazioni puntata del 4 dicembre: le strade di Lila e Lenù si dividono

Nuovi colpi di scena nella nuova puntata dell''avvincente fiction di Rai 1 "L'Amica geniale", tratta dal romanzo di Elena Ferrante, dove le strade di Elena e Lila si divideranno.

Televisione
Pubblicato il 28 novembre 2018, alle ore 16:39

Mi piace
7
0
L’amica geniale, anticipazioni puntata del 4 dicembre: le strade di Lila e Lenù si dividono

Eccoci ad un nuovo attesissimo appuntamento con la fiction di Rai 1 “L’Amica Geniale“, tratta dal romanzo di Elena Ferrante e che ha visto la regia di Saverio Costanzo, che nel suo esordio ha tenuti incollati al piccolo schermo ben 7 milioni di telespettatori, registrando uno share che ha sfiorato il 30%.

Un successo straordinario, che in tanti scommettono si replicherà anche per il secondo appuntamento della bellissima fiction – che andrà in onda martedì 4 dicembre in prime time, subito dopo “I Soliti Ignoti” – girata tra Napoli e Caserta e che vede come protagoniste principali Lila – interpretata da piccola da Ludovica Nasti – e Elena – interpretata da piccola da Elisa Del Genio -.

Lila e Elena: due vite parallele

Una serie che sta appassionando grandi e piccoli, che nelle vite di quelle due bambine rivedono – forse – in parte anche frammenti della propria esistenza, dei romanzi complessi non sempre felici, dove la prevaricazione, il soppruso, la violenza familiare, le difficoltà economiche, l’ignoranza, tolgono ogni alito di speranza per un futuro migliore.

Nel primo appuntamento abbiamo imparato a conoscere le protagoniste Lila e Elena – soprannominata Lenù – ma anche alcuni personaggi del quartiere, come il temutissimo Don Achille, che le due picccole fronteggiano senza paura alcuna pur di riavere le loro bambole. Le possibilità economiche e l’ignoranza culturale delle famiglie delle due porteranno poi le piccola a seguire percorsi diversi.

Le anticipazioni della seconda puntata de “L’Amica Geniale” svelano che mentre Lila e Elena conosceranno l’amore e i primi problemi sentimentali, nel quartiere ci creeranno nuovi equilibri, perché la famiglia Solara, proprietari dell’unico bar del quartiere, prenderanno il posto di Don Achille.

Ma non è tutto, perché anche l’amicizia tra Elena e Lila sembra avere una metamorfosi, causata dal aftto che Elena continua il suo percorso di studi mentre Lila sarà impegnata nel lavoro all’interno della bottega del padre, dove capirà l’importanza del denaro e dell’indipendenza economica.

Nonostante tutto le due bambine trovano il tempo per aiutarsi a vicenda, tanto che Lila darà ripetizioni di latino ad Elena, che sarà costretta ancora una volta ad ammettere che l’amica le è sempre un passo avanti. L’unicità e la straordinarietà di Lila, che sarà protagonista di un brutto episodio, così come tutte le sue aspirazioni e aspettative per il futuro sono spezzate e spazzate via dal substrato culturale ed economico della sua famiglia e dell’ambiente in cui vive.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - "L'Amica geniale" è una fiction bellissima, che non solo mi ha emozionato, ma anche colpito per l'intensità e la veridicità della rappresentazione del racconto, così come piacevolmente sorpresa per la bravura delle due protagoniste principali, che hanno interpretato il loro primo ruolo. La cosa che più mi è rimasta sono i tanti messaggi che la fiction manda, dall'importanza della formazione e della cultura, all'incredibile disagio in cui vivono le persone meno fortunate di noi, oltre alla condizione della donna nel passato così come quella di oggi. E davvero cambiato così tanto rispetto al tempo della narrazione?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!