Iscriviti

"La Porta Rossa" premiata dalla città di Trieste allo ShorTS International Film Festival

L'attore Lino Guanciale è stato presente sabato 7 luglio all'edizione dello ShorTS International Film Festival durante la premiazione in piazza Verdi.

Televisione
Pubblicato il 10 luglio 2018, alle ore 13:44

Mi piace
6
0
"La Porta Rossa" premiata dalla città di Trieste allo ShorTS International Film Festival

Sabato 7 luglio la fiction La porta rossa ha ricevuto un importante premio durante l’edizione dello ShorTS International Film Festival. Questa serie noir ha avuto il merito di tenere incollati al piccolo schermo tre milioni di telespettatori italiani.

La fiction La porta rossa si è distinta per essere stata una delle serie televisive “rivelazione” del 2017 grazie alla sua capacità di mettere il pubblico a confronto con nuove tematiche. Infatti la città di Trieste ha premiato la fiction La porta rossa durante l’edizione di questo festival, per premiare il cast della serie televisiva diretta dal regista Carmine Elia.

L’attore Lino Guanciale è stato ospite dell’ultima giornata dello ShorTS International Film Festival durante la premiazione in piazza Verdi. Inoltre è stato ospite il regista Carmine Elia, insieme al produttore Maurizio Tini, stabilitisi a Trieste per girare le riprese della seconda stagione della fiction. Questo premio è stato attribuito alla serie La porta rossa per aver reso nota la bellezza della città di Trieste a milioni di italiani.

Il successo della serie televisiva La porta rossa nel 2017

La novità principale riguardante la serie La porta rossa si concentra anche nella sua capacità di aver portato la città di Trieste in tutto il mondo. Infatti bisogna sottolineare che la fiction diretta da Carmine Elia ha ottenuto un buon successo anche all’estero, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dall’intera troupe della serie televisiva ispirata alla penna di Carlo Lucarelli.

Nei primi mesi del 2019 tornerà sul piccolo schermo la seconda stagione della fiction La porta rossa, a distanza di due anni dal grande successo a livello di ascolti. Lo stesso attore Lino Guanciale ha avuto modo di spiegare l’importanza del suo legame con il commissario Leonardo Cagliostro.

Lino Guanciale ha fatto notare che tra gli innumerevoli personaggi interpretati si sente simile al commissario Leonardo Cagliostro. Nell’intervista al giornale Io donna l’attore ha parlato dei suoi nuovi progetti lavorativi: tornerà sul piccolo schermo a partire dal mese di settembre.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - La fiction La porta rossa merita di essere insignita da questo prestigioso premio, in quanto nel 2017 si è resa artefice di "una vera e propria rivoluzione" all'interno della Rai. L'attore Lino Guanciale si è distinto per la sua capacità di interpretare in modo magistrale il personaggio del commissario Leonardo Cagliostro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!