Iscriviti

"Immortale", lo spin-off di Gomorra su Ciro di Marzio

Da tempo giravano dei rumors su un possibile spin-off di "Gomorra" che avrebbe come protagonista il rimpianto Ciro di Marzio, morto nell'ultima puntata della terza stagione.

Televisione
Pubblicato il 11 settembre 2018, alle ore 14:19

Mi piace
5
0
"Immortale", lo spin-off di Gomorra su Ciro di Marzio

Dopo l’ultima puntata della terza stagione di Gomorra se ne sono dette di ogni sul destino di Ciro Di Marzio, protagonista indisusso di Gomorra interpretato da Marco D’Amore. C’è chi ha sostenuto che in realtà Ciro non sia morto (sui social ci si è dibattuti per giorni su quelle ‘bolle d’aria’ che si vedono nella scena in cui l’Immortale annega) ma che abbia finto la sua morte per intraprendere un percorso criminale in proprio, distante da ‘Genny’ , o per divenire un collaboratore di giustizia, stufo del grigiore della vita da camorrista; ci sono poi i fautori della teoria secondo cui Genny e Ciro fossero d’accordo, e la falsa morte di Ciro sia parte di un piano per ‘fregare’ Blu e Vocabolario.

Non sappiamo se qualcuna di queste teorie sia veritiera ma oggi una cosa è certa: ci sarà uno spin-off di Gomorra interamente dedicato alla vita camorristica di Ciro Di Marzio ed il titolo della serie sarà, appunto ‘Immortale’. Ad interpretare il complesso personaggio sarà sempre lui,  Marco D’Amore, la cui bravura è ormai indiscussa.

La serie ‘Immortale’ sarà prodotta da Cattleya e distribuita dalla Vision Distribution, una società di distribuzione cinematografica nata dalla fusione di Sky Italia ed altre case minori. Uno degli sceneggiatori sarà Leonardo Fasoli, che ha già preso parte alla stesura di Gomorra ed ha dichiarato di stare già lavorando alla sceneggiatura di Immortale.

Un’altra certezza riguardo la nuova serie è il regista: Marco D’Amore. Dopo aver diretto alcuni episodi della quarta stagione di Gomorra ( di cui ancora non è stata comunicata la data di messa in onda) Marco D’Amore sarà regista e protagonista del suo spin-off.

La serie tratterà della vita e della carriera criminale di Ciro Di Marzio e ci terrà incollati allo schermo fino a quella scena: Genny e Ciro che, uno di fronte all’altro, si guardano negli occhi, in un silenzio carico di parole che solo loro sanno. Un abbraccio, le lacrime che rigano il viso ed, infine, lo sparo. Solo allora potremo sapere cosa sarà davvero accaduto all’Immortale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Roberta Russo

Roberta Russo - La caratteristica di Gomorra è che nei suoi personaggi non c'è quasi mai del buono per cui mi stupirei davvero molto se Di Marzio diventasse un collaboratore di giustizia (anche se, nella prima serie aveva dato delle informazioni alla Polizia, in forma anonima, ma credo per un suo tornaconto personale).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!