Iscriviti

Il ritorno di Rocco Schiavone sullo schermo da mercoledì 17 ottobre

Gli appassionati di Rocco Schiavone e dei libri di Antonio Manzini non devono attendere molto, perché a partire da mercoledì 17 ottobre su Rai 2 torna la seconda serie di questo personaggio con nuove storie.

Televisione
Pubblicato il 15 ottobre 2018, alle ore 13:23

Mi piace
4
0
Il ritorno di Rocco Schiavone sullo schermo da mercoledì 17 ottobre

Rocco Schiavone, il personaggio burbero, insofferente alle regole e con una sua morale, reso celebre dai romanzi di Antonio Manzini, ma anche da Marco Giallini che gli dà il volto, torna in televisione a partire da mercoledì 17 settembre alle 21,20 circa su Rai 2 nella nuova serie della fortunata fiction che ha ottenuto grandi successi, a partire dallo scorso anno. 

Nel corso della presentazione della nuova serie, l’attore Marco Giallini ha raccontato di questo personaggio e di quanto gli somigli. E’ un poliziotto “di cui mi fiderei. Nessuna prevenzione, andrei liscio subito da Rocco. E’ un personaggio che un po’ mi assomiglia”. Un personaggio che, nonostante le critiche, non è mai cambiato, rimanendo fedele a se stesso e al suo credo. Rispetto alla prima serie, non è cambiato nulla di questo personaggio, a parte il fatto che forse fuma meno canne.

La seconda serie va in onda per 4 puntate diretta dal regista Giulio Manfredonia e si concentra sul passato del poliziotto. La prima puntata è ambientata a Roma poco prima del trasferimento ad Aosta. Pian piano, si comincia a carpire qualcosa del personaggio: il suo passato torbido, i primi guai con gli illeciti e molto altro. Una produzione, una serie che piace molto al punto da essere stata venduta in Germania, Francia e negli Stati Uniti. 

In base alla parere del regista, nella prima puntata si parla di un uomo come Schiavone che ancora non è ferito nell’anima per via della morte della moglie Marina. Racconta che vi sono delle vicende un po’ più leggere rispetto alla parte dello scorso anno, ma che comunque non perde la sua linea noir che la contraddistingue. Prende poi la parola, Manzini, lo scrittore, che è affascinato da questi personaggi e non teme che possa stancare, in quanto il pubblico gli è affezionato.

Il direttore di Rai 2, Andrea Fabiano, si dice fiero di questi prodotti che la Rai è in grado di portare sullo schermo e far brillare ovunque.  Oltre a Marco Giallini, protagonista, nel cast vi sono Isabella Ragonese che interpreta la moglie Marina, Duccio Camerini nei panni del pm e l’amico di una vita, ovvero Sebastiano interpretato da Francesco Acquaroli. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Apprezzo molto Marco Giallini come attore, anche se non ho visto questa fiction e neanche letto i libri di Manzini. Credo non sia stato facile per l'attore indossare i panni di Rocco Schiavone, considerando che anche lui ha perso la moglie, ormai molti anni fa. Sarà stato come rivivere quei momenti. I personaggi che impari ad amare nelle fiction e nei libri non corrono il rischio di stancare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!