Iscriviti

Grande Fratello Vip, Lisa Fusco contro Enrico Silvestrin: "Lo nomino perché omofobo"

La soubrette Lisa Fusco ha deciso di nominare Enrico Silvestrin durante la prima puntata del Grande Fratello Vip 3 con una motivazione molto pesante e decisa.

Televisione
Pubblicato il 25 settembre 2018, alle ore 14:13

Mi piace
7
0
Grande Fratello Vip, Lisa Fusco contro Enrico Silvestrin: "Lo nomino perché omofobo"

Seppure si tratta della prima puntata del Grande Fratello Vip, il reality show di Canale 5 condotto da Ilary Blasi e Alfonso Signorini, non sono mancate le sorprese. Nell’occhio del ciclone va immediatamente la motivazione della nomination della showgirl Lisa Fusco nei confronti dell‘attore Enrico Silvestrin.

Sull’attore e conduttore di MTV girano alcune voci molto pesanti. Come segnalato dal sito “Bitchyf.it” Enrico Silvestrin durante una delle sue ultime dirette su Instagram ha avuto dei pareri molto duro nei confronti degli omofobi. Lui immediatamente cerca di scusarsi: “Io non sono una persona omofoba. Mi fa male pensare che lo possa leggere mio figlio, mio padre e fa male anche a me. Voglio chiedere scusa a chi si è sentito offeso”.

Queste scuse però non sono state accettate da Lisa Fusco. Infatti la soubrette, chiamata da Ilary Blasi al confessionale decide di nominare Enrico Silvestrin con una motivazione ben precisa: “Lui è omofobo e non va bene, in un periodo come questo in cui si lotta per i propri diritti”. A cercare di fermare l’amica di Cristiano Malgioglio è la moglie di Francesco Totti, ma la concorrente non ha cambiato il suo parere

In questa discussione interviene anche Alfonso Signorini. Nelle scorse edizioni il conduttore del Grande Fratello Vip ha combattuto l’omofobia, e sono memorabili gli scontri avuti la scorsa edizione con Giulia De Lellis. Per lui infatti Enrico Silvestrin stava scherzando: “Lisa sai quello che penso di certe esternazioni, sono certo che quella di Enrico era solo una battuta”.

Anche Giulia Salemi non ha avuto delle belle parole per Enrico Silvestrin. La ragazza rivela di averlo mandato in nomination perché è stata la persona con cui in quelle ore ha parlato meno. Ed ha voluto sottolineare di aver sentito in questi giorni dei discorsi che non gli sono piaciute in alcune dirette su Instagram.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Il percorso di Enrico Silvestrin inizia subito in salita. Come già detto, questa caccia alle streghe non mi piacciono, poiché si cerca per forza un colpevole in ogni circostanza. Leggendo le parole di Enrico Silvestrin si può capire che stesse scherzando in quelle circostanze, ma non tutti si sforzano ad andare oltre alle apparenze.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!