Iscriviti

Grande Fratello Vip, il Codacons contro la partecipazione di Francesco Monte

L'ingresso di Francesco Monte nella casa della terza edizione del "Grande Fratello Vip" è ancora avvolto nella nebbia: nella giornata di ieri infatti il Codacons ha presentato un esposto.

Televisione
Pubblicato il 22 settembre 2018, alle ore 09:00

Mi piace
2
0
Grande Fratello Vip, il Codacons contro la partecipazione di Francesco Monte

L’ingresso di Francesco Monte nel Grande Fratello Vip, il reality show di Canale 5 condotto da Ilary Blasi e Alfonso Signorini, sembra ancora incerto. Dopo la presunta estromissione dalla trasmissione a causa di Antonio Ricci, con quest’ultimo che ha però smentito questi gossip, arriva un’altra cattiva notizia per il pugliese.

Il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, conosciuto semplicemente come Codacons, ha fatto un esposto alle autorità per le comunicazioni per bloccare la partecipazione, a questa terza edizione del Grande Fratello Vip, di Francesco Monte.

Ovviamente il Codacons si collega ancora una volta alla vecchia vicenda del “cannagate“. L’ex tronista di Uomini e Donne infatti, durante la sua partecipazione a “L’Isola dei Famosi“, è stato accusato dall’ex attrice a luci rosse Eva Henger di aver fatto uso di marijuana in Honduras. Uno scandalo che ha fatto parlare un po’ tutti, in particolar modo “Striscia la Notizia“.

Il comunicato inizia in questo modo: “Come noto Francesco Monte negli ultimi mesi è stato al centro di critiche e numerose polemiche dopo essere stato accusato da un’altra concorrente de L’Isola dei famosi di aver fatto uso di sostanze stupefacenti in Honduras. Lo stesso Monte, sarebbe stato scelto per essere uno dei concorrenti della terza edizione del Grande fratello Vip, uno dei programmi maggiormente seguiti dal pubblico italiano”.

In seguito il Codacons conferma di aver fatto un esposto: “A tal uopo la scrivente ritiene opportuno, necessario e doveroso portare all’attenzione della menzionata Autorità una questione assai grave legata alla possibile pubblicizzazione, mediante la partecipazione del Monte al programma Gf Vip, di un messaggio scorretto, diseducativo, fuorviante e pericolosissimo, legato all’utilizzo delle droghe leggere, che potrebbe trasformarsi in una sorta di ‘istigazione a fumare'”.

Nel lunghissimo comunicato rilasciato dal Coordinamento si può capire che non hanno richiesto solamente l’esclusione di Francesco Monte dal Grande Fratello Vip ma la totale sospensione della trasmissione. Stessa cosa era già successa lo scorso anno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Francesco Monte non riesce a trovare proprio pace. UN Grande Fratello Vip che sembra essere maledetto fino a questo momento per l'ex tronista. Con tutta probabilità questo esposto della Codacons non farà in modo che blocchi la partecipazione del ragazzo all'interno della casa, ma di certo mette altri problemi al ragazzo

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!