Iscriviti

GFVIP, per i social le gemelle Provvedi sono protette dalla produzione: "Sono delle bulle, sicure di essere intoccabili"

La decima puntata ha rafforzato un sospetto, la produzione punta su Le Donatella: dopo lo show di inizio puntata, sono state addirittura premiate con una sorpresa. Sui social molti le stanno attaccano ferocemente.

Televisione
Pubblicato il 13 novembre 2018, alle ore 10:51

Mi piace
6
0
GFVIP, per i social le gemelle Provvedi sono protette dalla produzione: "Sono delle bulle, sicure di essere intoccabili"

La decima puntata del GFVIP è iniziata con il riassunto delle due liti scatenate da Alessandro Cecchi Paone con Le Donatella, la prima per l’uscita di Fabio Basile, la seconda per il cattivo esempio dato stando con Fabrizio Corona. Giulia Provvedi in diretta è partita immediatamente all’attacco: “Giudica le persone per la cultura, io non ho le sue nozioni, ma vivo di valori che lui non ha. Sminuisce e parla male di una persona che ci ha dato tanto affetto.” Ha continuato il suo delirio urlando che lei non ha la cultura di Paone – non ce ne eravamo accorti –  ma che non dorme dalla mattina alla sera e che il Grande Fratello, udite, udite è anche positività. Una marea di banalità. 

Cecchi Paone ha preso a deriderla, senza che lei se ne rendesse conto, persa nel suo gracchiante soliloquio: “Io sdrammatizzerei. Non avete montato quando dice che il Presidente della Repubblica la sera fa a cuscinate con i figli, mi ha fatto tenerezza”. Silvia Provvedi ha continuato la predica mettendo in luce la completa assenza non solo di cultura ma di discernimento delle parole udite: per lei Alessandro predica bene e razzola male, è falso come le banconote del Monopoli, presuntuoso, ignorante.

Il divulgatore scientifico, perso in un asmorfia stile Joker, non ha replicato all’ignoranza imperante della povera ragazza fiera di se stessa. “Stai dicendo una fraccata di cavolate, sei vecchio, sei appassito, maleducato” ha sentenziato Silvia come una bulla di periferia. Signorini ha dovuto pateticamente schierarsi con Le Donatella riservando al conduttore lo stesso processo a televoto aperto riservato ad Elia Fongaro. Solo alle 00.23 il direttore di ‘Chi’ ha finalmente espresso un pensiero lucido: “Fa male vedere attaccare una persona della sua statura da chi non ha esperienza, fa male da parte di chi non ha alcuna esperienza”.

Le gemelle Provvedi attaccate sui social

Sui social in molti hanno osservato che l’arroganza delle gemelle, la loro ignoranza atavica, non è mai stata contestata dai conduttori: Giulia De Lellis, l’anno scorso, venne massacra in diretta per la sua evidente assenza di cultura, le Donatella, al contrario, sono trattate con i guanti bianchi, quasi un esempio da promuovere.

“Delle due Provvedi persino la mimica facciale é da bulle, sicure di essere “intoccabili” come dei mammasantissima, sputano sentenze, vomitato insulti, si fanno vanto della loro grettezza, restando impunite . Il GFVIP é uno specchio fedele dei tempi” ha osservato un utente su Twitter mentre altri hanno affermato che le gemelle ne escono solamente come delle ignoranti, delle cantanti fallite.

Taluni internauti hanno sottolineato che il duo ha fatto il vuoto intorno a Cecchi Paone, l’hanno platealmente deriso per imporre patetici e ridicoli teatrini. In generale molti hanno sostenuto che le ragazze da prendere come esempio sono quelle che studiano sodo e cercano di affermarsi con altri “metodi” non mettendosi con Corona a 20 anni per farsi pubblicità.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Silvia Provvedi è nota per essere la ex di Fabrizio Corona e, in virtù di tale eccellenti meriti, è entrata nella casa del GFVIP. Le cantanti sono consce della propria ignoranza e se ne beano, come molti altri all'interno del reality. Non è possibile udire che Silvia è stata una grande donna solo perchè ha portato per anni le arance in carcere a Corona.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!