Iscriviti

"Dopo Fiction": Insinna è stato confermato al timone del programma di Rai 1

Dopo lo scandalo che lo ha travolto a causa della divulgazione di alcuni fuorionda durante il programma "Affari Tuoi", Flavio Insinna è stato confermato dalla Rai per la conduzione di "Dopo Fiction".

Televisione
Pubblicato il 16 giugno 2017, alle ore 12:39

Mi piace
9
0
"Dopo Fiction": Insinna è stato confermato al timone del programma di Rai 1
Pubblicità

Una decisione, quella presa dai vertici Rai, che non tutti si sarebbero aspettati. Infatti, dopo la bufera mediatica che si era abbattuta non molto tempo fa su Flavio Insinna per colpa di parole “poco signorili” pronunciate dal conduttore durante alcuni fuori onda nel programma “Affari Tuoi”, in molti immaginavano che il famoso conduttore sarebbe stato messo in panchina.

Invece, contro ogni previsione, la Rai ha deciso di assegnargli la conduzione di un nuovo programma: “Dopo Fiction” che tratterà il dietro alle quinte delle varie fiction, appunto. Rivedremo Insinna al fianco di Nino Frassica nel dopo serata del giovedì sera, a partire da Settembre. Ed è stato proprio Frassica a darne l’annuncio con queste parole confidate al settimanale DiPiù: “Torneremo dopo l’estate. Lo annuncio ufficialmente, Flavio e io siamo confermati con Dopo Fiction anche il prossimo anno. Per questo ringraziamo Rai 1”.

Non sono bastate, quindi, le dure accuse rivolte da “Striscia la Notizia” al famoso conduttore. Accuse che lo avevano duramente provato, ma, allo stesso tempo, aveva ricevuto moltissimi messaggi di solidarietà da parte del suo affezionato pubblico. E forse, grazie a queste dimostrazioni d’affetto, i vertici Rai hanno deciso di dare una seconda possibilità di riscatto a Flavio.

Tempo indietro, proprio Nino Frassica, aveva difeso il collega dichiarando che Insinna è un professionista serio e affidabile “un perfezionista, una persona che vuole che tutto fili liscio e che vuole proporre una tv di qualità”, aveva affermato durante un’intervista al settimanale “Oggi”.

Ricordiamo, inoltre, che non tutti hanno deciso di passare sopra alla questione, infatti alcuni famosi brand che avevano deciso di usare l’immagine del conduttore per sponsorizzare i loro prodotti, hanno scelto di prendere le distanze dalla sua persona e hanno sospeso gli spot.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Un grave danno quello subito da Flavio Insinna. Sicuramente poteva risparmiarsi certe parole e opinioni, ma anche la divulgazione di questi audio non credo sia stata corretta. E' il caso di dire "Chi è senza peccato scagli la prima pietra". Oggi è toccato a Insinna, domani chissà. Penso nessuno possa ritenersi completamente "pulito".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!