Iscriviti

Domenica In, Mara Venier rivela un particolare inedito: "Fabrizio Frizzi mi spinse in mezzo allo studio"

La celebre conduttrice televisiva Mara Venier interviene nel corso della conferenza stampa di "Domenica In" raccontando un inedito su Fabrizio Frizzi: ecco le sue parole.

Televisione
Pubblicato il 14 settembre 2018, alle ore 14:45

Mi piace
6
0
Domenica In, Mara Venier rivela un particolare inedito: "Fabrizio Frizzi mi spinse in mezzo allo studio"

A pochi giorni dall’inizio della nuova edizione del programma di intrattenimento di Rai 1 “Domenica In“, Mara Venier è tornata a far parlare di sé non tanto per le sue acrobazie casalinghe – che le sono valse il monito di tanti, anche quello dell’amica Rita Dalla Chiesa – ma per alcune sue recenti dichiarazioni rilasciate nel corso della odierna conferenza stampa organizzata per il programma. 

Nonostante sia la decima edizione di “Domenica In” condotta dalla Venier, per Mara ritornare in Rai è sempre un’emozione grandissima, cosa che si è palpata durante la conferenza stampa, durante la quale la conduttrice ha svelato dei particolari inediti sull’amico Fabrizio Frizzi, ma si è anche tolta qualche sassolino dalla scarpa contro chi non ha mosso un dito dopo il suo allontamento da Viale Mazzini quattro anni fa.

Mara e la spinta di Fabrizio Frizzi

La conduzione della sua prima “Domenica In” avvenne quasi per caso, perché mentre Monica Vitti dichiarò sin da subito che lei all’interno del programma si sarebbe occupata solo di cinema, mentre Luca Giurato avrebbe fatto solo il giornalista, la domanda legittima che sollevò allora la Venier fu: “Allora chi ca**o conduce?

Su come andò a finire ormai si sa, perché da quel momento la Venier di “Domenica In” ne condusse ben 9. Ed è proprio un aneddoto riguardante le emozioni provate il giorno dell’esordio – stesse emozioni che prova anche in questi giorni prima del grande ritorno – che racconta la Venier in conferenza stampa, svelando che fu proprio Fabrizio Frizzi – il conduttore scomparso prematuramente il 26 marzo scorso – a spingerla sul palcoscenico.

Vai Mara, sei forte!” – con questa spinta il conduttore de “L’Eredità” incitava la Venier a superare il terrore ed iniziare la trasmissione, che poi l’avrebbe condotta al successo. Un ricordo simpatico e dolce, per nulla strappalacrime, ma subito dopo Mara passa in rassegna il momento dell’allontamento ponendo delle domande precise ai giornalisti: “Perché nessuno all’epoca ha speso una parola per me?” – ed ancora – “Perchè nessuno ha chiesto del mio allontamento?” – ma anche – “Come erano gli ascolti di Domenica In?” – ed infine “Quali quelli de La Vita in Diretta?“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Come al solito Mara ha sempre qualche parola o pensiero dolcissimo per persone che hanno fatto grande la Rai in passato, ma che non sono state abbastanza premiate da Viale Mazzini per il lavoro svolto. Ha fatto bene a togliersi qualche sassolino dalla scarpa ponendo ai giornalisti dei quesiti legittimi a cui naturalmente nessuno darà una risposta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!