Iscriviti

“Casa Totti” sarà la sit-com di Francesco e Ilary ispirata a “Casa Vianello”

Se ne parlava già da diverso tempo, ma ora c’è la quasi matematica certezza che si farà. “Casa Totti” potrebbe presto diventare una realtà che ricalcherà il format di “Casa Vianello”. Vediamo meglio i dettagli di questo progetto in via di definizione.

Televisione
Pubblicato il 5 luglio 2018, alle ore 11:05

Mi piace
12
0
“Casa Totti” sarà la sit-com di Francesco e Ilary ispirata a “Casa Vianello”

Il vecchio sogno di Piersilvio Berlusconi, l’amministratore delegato di Mediaset, presto potrebbe avverarsi. Francesco Totti e Ilary Blasi starebbero per dare vita a Casa Totti, una sit-com realizzata sulle orme di “Casa Vianello, andata in onda per anni sulle reti del Biscione, raccogliendo un gran successo in fatto di audience.

Come li vedrei bene, Francesco e Ilary, protagonisti di una sit com insieme. Chissà un giorno, magari…” andava spesso dicendo il figlio dell’ex presidente del consiglio. Ovviamente gli impegni calcistici del numero 10 della Roma, mal si conciliavano con questa iniziativa, ma ora che il Pupone ha dato l’addio al mondo del pallone, si può anche buttare anima e corpo nel progetto.

A lanciare l’indiscrezione è il settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini. Il programma, tuttora in fase di definizione, verrebbe seguito dalla casa di produzione che avrebbe come socia la showgirl. Sul contenuto non si conoscono ancora molti dettagli, ma c’è da scommettere che avrà tutte le carte in regola per fare bene, così come del resto avvenne per i predecessori Sandra Mondaini e Raimondo Vianello.

Ovviamente la sit-com ricalcherà il format della celebre coppia della televisione italiana, ma c’è da presumere che si caratterizzerà per uno stile più al passo con i tempi. E probabilmente non mancherà una maggior dose di autoironia, un dettaglio che ha contributo ad accrescere la popolarità dell’ex fantasista giallorosso.

Ma non c’è solo la comicità spontanea e la battuta pronta dell’attuale dirigente della Roma. Anche l’ex letterina di Passaparola, conosciuta come ”iceberg”, dispone di quella innata capacità di non far trasparire le proprie emozioni. Sulla carta sarebbe il mix ideale per dar vita ad un programma esilarante e coinvolgente. Al momento ancora non è dato sapere quando andrà in onda, ma l’obiettivo rimane quello di farlo diventare un piccolo cult della televisione italiana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Il progetto “Casa Totti” è potenzialmente in grado di raccogliere un grande successo. Si tratterà però di studiarlo nei minimi dettagli, onde evitare di farlo cadere nel ridicolo o in un insipido clone di “Casa Vianello”. Se così fosse, il pubblico si stancherebbe fin troppo in fretta e lo commenterebbe con lo storico “che noia, che barba, che barba che noia!”.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!