Iscriviti
Napoli

Cardito, ai microfoni di Pomeriggio 5 il padre dei bambini: "Da tempo non potevo vederli"

Ai microfoni di Pomeriggio 5 parla il papà di Giuseppe, il bambino di 7 anni ucciso dal compagno della madre. Da tempo la donna gli vietava di vedere i figli: "se lei ha assistito, deve pagare"

Televisione
Pubblicato il 31 gennaio 2019, alle ore 09:16

Mi piace
5
0
Cardito, ai microfoni di Pomeriggio 5 il padre dei bambini: "Da tempo non potevo vederli"

Mentre continuano ad arrivare novità sulla confessione di Tony Badre Essobti, ai microfoni di Pomeriggio 5 parla il padre del bambino di 7 anni ucciso dall’uomo. Felice Dorice porta a luce alcuni dettagli della loro relazione familiare che nessuno sapeva. Il padre dei bambini infatti, era ormai da tempo che non li frequentava, poichè la madre era contraria al loro incontro.

Parole dure rivolte non solo all’assassino del figlio, ma anche alla madre dei bambini, Valentina. A parlare di lei è stato il fratello di Dorice e zio dei di Noemi e Giuseppe, che afferma di voler vedere anche la donna pagare per le sue colpe se davvero era presente al momento del massacro, senza aver provato a fermare il compagno o a chiamare aiuto. Dalla confessione di Essobti però, arriva una novità riguardo la posizione della donna.

L’intervista a Pomeriggio 5

Felice Dorice ha scelto la trasmissione condotta da Barbara D’Urso, Pomeriggio 5, per esternare il suo dolore e dire la sua riguardo il terribile omicidio del figlio Giuseppe. Il piccolo, pochi giorni fa, è stata massacrato di botte ed ucciso dal compagno della madre. La sorella Noemi è fortunatamente sopravvissuta al pestaggio, ma i particolari forniti successivamente dall’aggressore hanno lasciato tutti senza senza parole.

Tony Badre Essobti, dopo aver confessato l’omicidio ed il pestaggio, ha afferma di aver avuto un attacco d’ira poichè i bambini avevano rovinato dei mobili appena comprati; questa sarebbe la motivazione che lo ha portato ad uccidere il bambino di 7 anni, picchiando lui e la sorella. Felice Dorice continua a dirsi incredulo per l’accaduto, e a domandarsi come sia potuto succedere. Da tempo gli era stata negata da Valentina la possibilità di vedere i suoi figli, ed era quindi all’oscuro delle violenze che stavano subendo.

Mentre il fratello di Dorice e zio dei bambini urla a gran voce che anche Valentina deve pagare se era a conoscenza di queste violenze, una nuova confessione di Essobti sembrerebbe salvare da ogni accusa la donna. L’uomo infatti, ha affermato per la prima volta che la compagna ha tentato di fermarlo durante l’aggressione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Una storia sempre più inquietante a mano a mano che escono nuovi dettagli. Dal motivo che ha spinto l'uomo ad picchiare i bambini fino alla madre delle due creature che sembra essere a conoscenza di tutto quanto, senza aver mai provato a mettere fine a quelle violenze continue. In un caso delicato come questo, è meglio lasciare fare alle autorità competenti il loro lavoro ed aspettare la fine delle indagini prima di dire qualsiasi cosa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!