Iscriviti

Ballando con le Stelle, dopo il caso identità Akash arriva la gaffe: "L’ho fatto perché a Verona sono tutti di destra"

Doppio colpo di scena al popolare programma di talent di Rai 1 "Ballando con le Stelle" dove nel corso dell'ultima puntata il modello e concorrente Akash Kuman ha fatto delle clamorose dichiarazioni sulla sua vera identità.

Televisione
Pubblicato il 26 marzo 2018, alle ore 09:06

Mi piace
7
0
Ballando con le Stelle, dopo il caso identità Akash arriva la gaffe: "L’ho fatto perché a Verona sono tutti di destra"

L’ultima puntata del talent show di Rai 1 “Ballando con le Stelle” è stata ricca di colpi di scena e di polemiche che hanno infiammato oltre ai giurati – in particolar modo Selvaggia Lucarelli – anche il pubblico da casa, che non ha gradito affatto alcune affermazioni fatte dal celebre modello di Armani – e concorrente – Akash Kumar

Nel corso delle ultime settimane sono apparse sul social e su alcune testategiornalistiche online tutta una serie di notizie che riguardavano il Akash, un uomo che non passa certo inosservato a causa della sua bellezza e per quegli occhi magnetici, magnetici, penetranti e unici. In molti avevano fatto notare che il concorrente di Ballando con le Stelle avesse usato altri nomi in altre circostanze. 

Akash si difende: “L’ho fatto perché a Verona sono tutti di destra”

Come è stato fatto notare Akash si sarebbe presentato in diverse occasioni con il nome di Pablo Andreis Romeo. Inevitabile il confronto tra il ballerino ed i giurati di Ballando con le Stelle che ancora una volta hanno volutovederci chiaro e davanti alle domandi insistenti della Lucarelli, Akash ha ammesso la verità. 

Il modello di Armani ha inizialmente tentato di discolparsidicendo che è stato mal consigliato da chi vedeva in Akash solo un nome indiano, che non poteva funzionare nel mondo dello spettacolo, piuttosto sarebbe andato meglio un nome come Pablo, Andrea o Romeo. Le condizionieconomiche del ragazzoa quel tempo non erano delle migliori, dunque pur di lavorare ed integrarsi a Verona, utilizzò un altro nome. 

Standoa quanto dichiarato da Akash nel corso dell’ultima puntata di Ballando con le Stelle, il ventritreenne avrebbe usato un’altro nome in passato anche perché vittima di episodi razzisti nei suoi confronti quando viveva a Verona, città – che a suo dire – “è tutta di destra“. Parole che hanno più il sapore di un’accusa troppo forte per un programma di intrattenimento di prima serata di Rai, tanto da sollecitare l’immediato intervento della conduttrice Milly Carlucci, che ha cercato di far capire al ragazzoche forse non aveva dato troppo pesoalle parole dette. 

Accantonate le accuse contro gli abitanti di Verona e l’improbabile discolpa, arriva la bomba sganciata da Selvaggia Lucarelli: “Perché non hai detto di aver partecipato a Ciao Darwin e Temptation Island?“. Una cosa che non ècerto stata presa bene dai giurati né tanto meno dalla criminologa Roberta Bruzzone – a Ballando con le Stelle in veste di opinionista – che ha replicato seccamente: “Agli italiani non è che non piacciono gli stranieri, bensì i bugiardi“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Akash Kumar ha detto delle bugie che seppur non rivelanti da un punto di vista della partecipazione a programma, hanno comunque determinato un dissenso generale nei suoi riguardi, una totale sfiducia nei confronti di una persona che pensava di farla franca. Ma come ha detto anche la Bruzzone, gli italiani non sono razzisti, piuttosto non amano i bugiardi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!