Iscriviti

WhatsApp: un messaggio avvisa circa un imminente cambio del codice della strada, ma si tratta di una bufala

In queste ultime ore, tra gli utenti di WhatsApp starebbe circolando un particolare messaggio volto ad informare gli utenti su un'imminente modifica del codice della strada: ma si tratta di una 'parziale' bufala.

Software e App
Pubblicato il 19 agosto 2018, alle ore 12:29

Mi piace
4
0
WhatsApp: un messaggio avvisa circa un imminente cambio del codice della strada, ma si tratta di una bufala

Nel mondo della telefonia mobile, le Catene di S.Antonio sono sempre particolarmente presenti. Per chi non lo sapesse, si tratta di particolari messaggi recanti una notizia particolarmente influente o un fatto alquanto interessante. Nello stesso corpo del messaggio si richiede, inoltre, di condividere lo stesso al maggior numero possibile di contatti. Spesso e volentieri, però, tali catene recano informazioni false oppure inesatte.

Proprio una di queste catene ha interessato, da qualche giorno a questa parte, gli utenti di WhatsApp. Qualche giorno fa, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli avrebbe dichiarato che ci saranno imminenti modifiche al codice della strada. Tra le modifiche elencate spicca, per importanza, il ritiro della patente nel caso in cui il conducente sia sorpreso all’utilizzo dello smartphone senza l’uso di particolari dispositivi (come, per esempio, un auricolare bluetooth).

Il messaggio circolante sul social, non a caso, riguarda proprio questa imminente modifica del codice e, pertanto, è ritenuto veritiero dalla maggior parte degli utenti. Il corpo del messaggio recita che ‘A partire da Martedì prossimo entrerà in vigore il nuovo codice della strada […] per chiunque verrà sorpreso alla guida del veicolo, anche se è fermo ai semafori o agli stop, […] la sazione è la seguente: ritiro immediato della patente‘ (per completezza d’informazione, sono stati omessi i dettagli secondari del messaggio).

Nonostante il corpo del messaggio reciti una prossima modifica del codice della strada, è presente comunque un’inesattezza alquanto rilevante. Il messaggio esordisce specificando che tali modifiche saranno valide a partire dal prossimo Martedì. Tali modifiche al codice, per essere approvate, richiedono un periodo di attesa non indifferente che comporterebbe lo slittamento della nuova normativa per il prossimo Settembre (non entrerà in vigore, quindi, il prossimo Martedì).

Con tutto questo non si intende dire che sia corretto l’uso del telefono alla guida: il numero degli incidenti stradali all’anno dovuto alle distrazioni da smartphone è notevolmente elevato e, per questo motivo, queste pratiche devono essere assolutamente disincentivate per limitare al minimo il numero di incidenti stradali mortali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La modifica del codice della strada, sebbene sia stata annunciata dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, appartiene al campo delle bufale in quanto reca informazioni inesatte. Anche io, come la maggior parte della comunità online, ritengo assolutamente scorretto e pericoloso l'uso dello smartphone alla guida, ma ciò non giustifica le informazioni inesatte riportate da alcune catene di Sant'Antonio, come questa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!