Iscriviti

WhatsApp: ecco le chat evidenziate, in arrivo le risposte automatiche

WhatsApp, sempre a caccia di nuove funzionalità con le quali migliorarsi, ha rilasciato la feature per evidenziare le chat, anche se solo nella beta di Android, e ha allo studio un sistema di risposte automatiche ispirato a quello degli SMS.

Software e App
Pubblicato il 1 maggio 2017, alle ore 12:02

Mi piace
14
0
WhatsApp: ecco le chat evidenziate, in arrivo le risposte automatiche
Pubblicità

WhatsApp è di certo l’applicazione di messaggistica più usata al mondo ma, secondo gli utenti, vi sono ancora ampi margini di miglioramento. Per questo motivo, lo staff di Jan Koum ha rilasciato – nella beta di Android – la funzione che permette di evidenziare le chat importanti, e sta lavorando ad una feature che, presto, introdurrà le risposte predefinite.

La prima funzionalità, relativa alla già accennata feature per mettere in evidenzia le chat importanti, è stata avvistata nella beta 2.17.163 di WhatsApp per Android, e funziona praticamente allo stesso modo di quanto visto sul rivale Telegram: se si vuole mantenere una conversazione in primo piano, nonostante il sopraggiungere di altre chat più recenti, basta selezionare quest’ultima, e tippare l’icona della puntina che compare in alto, a sinistra di quella del cestino (elimina). 

Secondo quanto confermato dagli users del noto messenger, cotal feature è arrivata anche nella versione web browser di WhatsApp, seppur con modalità di funzionamento leggermente differenti: in questo caso, per avvalersi della messa in evidenza, basterà selezionare la chat, e scegliere – dal menu contestuale (che si apre col tasto destro) – la voce “Fissa chat”

Grazie alla sincronizzazione, inoltre, quanto fatto – in tal senso – su “WhatsApp for web” verrà automaticamente reso disponibile anche nella versione app mobile. Nel frattempo, in attesa dell’implementazione stabile, e per tutti, della messa in evidenza delle chat in WhatsApp, è possibile iniziare a provare la funzione in oggetto scaricando la beta di cui sopra dalla repository di ApkMirror, o dal PlayStore (qualora si sia iscritti alla community plus dei beta tester). 

La funzione, invece, presa in prestito dagli SMS è relativa alla possibilità di pre-impostare dei messaggi preconfezionati, sullo stile di “al momento non posso rispondere”, o “sto guidando”: l’utilità di questa feature, rispetto ai similari messaggi di stato testuali, è che si tratterebbe di risposte preconfezionate che verrebbero instradate direttamente nelle chat. Secondo quanto trapelato da fonti vicine all’azienda, le “risposte automatiche” potrebbero arrivare entro Maggio

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Era da un bel po' che attendevo la funzionalità per poter pinnare in alto le conversazioni più importanti (ad es. quelle di lavoro) e, finalmente, è giunta, anche se solo nella beta di Android: basterà pazientare qualche settimana, per averla in forma stabile a disposizione di tutti. Per il resto, trovo che la feature delle risposte automatiche sia più utile dei messaggi di stato, che - di solito - non vengono letti quasi mai, costringendoci, comunque, a impugnare il device per far sapere questo o quello a chi ci contatta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!