Iscriviti

WhatsApp: arriva il pulsante per silenziare le chat moleste dall’area notifiche, e ulteriori progressi per gli stickers

WhatsApp, nelle scorse release distribute nel canale beta per la piattaforma Android, ha permesso di toccare con mano alcune novità: tra queste, il silenziamento delle chat moleste direttamente dall'area notifiche, ed un ulteriore progresso per gli stickers.

Software e App
Pubblicato il 17 luglio 2018, alle ore 18:33

Mi piace
10
0
WhatsApp: arriva il pulsante per silenziare le chat moleste dall’area notifiche, e ulteriori progressi per gli stickers

WhatsApp è una fucina di creatività e, anche quando non rilascia migliorie in pianta stabile, vi lavora assiduamente tramite il canale beta, pubblico o privato che sia. Ciò trova particolare conferma anche dagli eventi delle ultime ore, nel corso delle quali il rilascio di alcune versioni sperimentali dell’app ha permesso di toccare con mano alcune opzioni destinate ad abbracciare l’utenza globale dell’app solo più in avanti.

La prima novità è arrivata, in forma pubblica, grazie al rilascio della versione 2.18.216 di WhatsApp per Android: nello specifico, aderendo al programma insider dell’applicazione, o scaricando tale release dall’affidabile repository di ApkMirror, gli utenti hanno scoperto che, nel ricevere diverse notifiche da una medesima chat, potevano silenziarle direttamente dall’area notifiche.

Tale feature era stata già accennata nei giorni scorsi, assieme ad un’opzione “gemella” (quella che consente di segnare come già letti i messaggi direttamente dalle notifiche) ma, a quanto pare, è giunto prima: per poterla adoperare, sarà necessario che l’interlocutore abbia inviato almeno 51 messaggi e, a partire da quel momento, accanto alla voce per le risposte rapide, campeggerà l’altrettanto eloquente “mute” tradotta in italiano con “disattiva” (benché sarebbe stato più idoneo un “silenzia”, “zittisci”, etc). 

Dai famosi leakers di WABetaInfo, invece, è giunta un’interessante primizia riguardante la successiva beta 2.18.218 di WhatsApp per Android: a quanto pare, latente nel codice dell’app e quindi bisognosa d’un’attivazione da server remoto, vi sarebbe un’interessante miglioria per il tanto atteso store degli sticker/adesivi. In quest’ultimo, organizzato come il tab delle emoji e delle GIF, sarà possibile visionare l’anteprima degli adesivi, avvalersi di un nuovo pulsante d’aggiornamento dei pacchetti già presenti, o venire informati dell’arrivo di nuovi pack direttamente dall’app, automaticamente, grazie ad un pallino verde che campeggerà sul segno “+”. 

A differenza della novità riguardante il silenziamento delle conversazioni direttamente dall’area notifica, alquanto prossima al rilascio definitivo in quanto già avvistata pubblicamente nella beta, non vi sono ancora tempistiche certe per il rilascio degli stickers (in test da più di un anno), le cui funzionalità continuano ad essere collaudate privatamente dai programmatori di Menlo Park. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Credo che gli sticker avrebbero un gran successo su WhatsApp, allo stesso modo di come - purtroppo - è accaduto anche altrove: strano, quindi, che il team di Zuckerberg proceda con tale cautela in merito. Ad ogni modo, l'avvistamento di oggi è indice di un notevole progresso nei lavori che, prima o poi, aprirà la strada al tanto agognato store degli adesivi. Molto più utile, e forse anche per questo più prossimo ad un rilascio rapido, è il sistema che consente di silenziare gli interlocutori molesti già dall'accessibile, e sino a poco tempo fa poco sfruttata, area notifiche: perché, però, dover attendere ben 51 messaggi prima di mettere a disposizione tale, prezioso, "salva-vita"?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!