Iscriviti

Spotify si arricchisce di tante novità interessanti, ma dedicate esclusivamente agli utenti premium

È quanto emerge dall'ultimo comunicato ufficiale dell'azienda. Il team di Spotify ha introdotto alcune novità interessanti volte a migliorare l'esperienza di ascolto di tutti gli utenti paganti.

Software e App
Pubblicato il 19 ottobre 2018, alle ore 00:54

Mi piace
2
0
Spotify si arricchisce di tante novità interessanti, ma dedicate esclusivamente agli utenti premium

Al giorno d’oggi, Spotify è il più popolare servizio di streaming musicale al mondo. Solo l’anno scorso raccoglieva ben 140 milioni di utenti sparsi per tutto il globo e, a Gennaio 2018, conteggiava quasi 70 milioni di utenti abbonati al proprio servizio premium. Tanti fattori hanno permesso all’azienda svedese di raggiungere un successo così elevato e che si manifesta anche oggi nonostante l’arrivo di alternative concorrenti altrettanto valide (come Deezer, Apple Music, e YouTube Music per citarne alcune).

Tuttavia, la perfezione è un elemento che manca ad ogni cosa e Spotify non è da meno. Per questo motivo, il team di sviluppatori del servizio di streaming musicale pare essere pronto per rilasciare una serie di novità volte a migliorare l’esperienza di ascolto di ciascun utente. In particolare, il pacchetto di novità è costituito da tre elementi alquanto interessanti: Navigazione semplificata, Ricerca personalizzata, Endless Artist Radio. 

La prima funzionalità, in accordo con il proprio nome, semplifica la funzionalità di ricerca. Gli utenti potranno trovare con maggiore precisione il brano desiderato incorrendo, quindi, un numero minore di volte in una situazione d’errore. A questo si aggiunge un miglioramento della sezione dei suggerimenti e della sezione dedicata alle novità.

La seconda funzione è, con ogni probabilità, quella che si plasma di più con le singole esigenze dell’utente. Nel caso in cui l’utente non abbia particolari idee su quale brano ascoltare, sarà lo stesso sistema che, attraverso una barra di ricerca posta in alto, consiglierà all’utente i brani da ascoltare. L’algoritmo è stato studiato sulla base delle esigenze dell’utente in modo tale da soddisfare praticamente tutti.

La terza funzionalità è quella più particolare. Si tratta di un ulteriore miglioramento del sistema delle ‘radio’, già radicato nelle fondamenta di Spotify. L’utente avrà la possibilità di accedere ad una particolare playlist, creata sulla base dei propri contenuti preferiti (tratti sia dalle canzoni che dagli artisti preferiti) e che consente un flusso di ascolto praticamente infinito. Tutte le tracce proposte, ovviamente, possono essere salvate in locale al fine di ascoltarle successivamente anche in caso di assenza di connettività di rete.

Quanto indicato dovrebbe essere già disponibile da oggi mediante un aggiornamento software su tutti i dispositivi Android ed iOS. Ricordiamo, come ultimo dettaglio, che queste funzioni sono disponibili solo per gli utenti iscritti al servizio Premium dell’operatore. Esclusi, quindi, tutti gli utenti non paganti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - L'aggiornamento di Spotify introduce alcune novità alquanto interessanti. Nella fattispecie, si tratta di un potenziamento di alcuni strumenti già presenti da tempo nell'ambiente del servizio di streaming: il cosiddetto Endless Artist Radio, alla fine dei conti, non è altro che una playlist creata sui gusti dell'utente utilizzando un meccanismo molto simile a quello delle stazioni radio dell'applicazione. Resta da vedere, quindi, se queste novità saranno apprezzate o meno dalla clientela.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!