Iscriviti

Messenger: Facebook prepara foto e video a tempo, e traduzione automatica delle chat

Tra le tante novità prospettate con la nuova versione di Messenger per iOS, le più significative riguardano l'arrivo delle chat tradotte automaticamente in lingua locale, e la facoltà di inviare video e foto a tempo. Non mancheranno anche affinamenti estetici.

Software e App
Pubblicato il 12 marzo 2018, alle ore 10:44

Mi piace
10
0
Messenger: Facebook prepara foto e video a tempo, e traduzione automatica delle chat

L’ex chat di Facebook, ormai Messenger a se stante, ha ricevuto – nelle scorse ore – un nuovo aggiornamento nella versione per iOS, che apre la strada a diverse innovazioni, non solo di carattere estetico, ma anche pratico e funzionale: ecco cosa ci riserva il futuro di Facebook Messenger. 

Facebook ha appena messo a disposizione degli utenti iOS, nel relativo App Store, la versione 156.0 di Messenger che, innanzitutto, si prepara a ricevere – in breve tempo – una nuova interfaccia, caratterizzata da una maggiore semplicità, e da toni più chiari. Qualche ritocco estetico dovrebbe arrivare anche in Discovery, al cui interno verrà ubicata la scheda Games, relativa alla mini-piattaforma interna con cui scoprire i giochi ai quali si sfideranno i contatti di conversazione. Probabilmente, occorrerà attendere il successivo aggiornamento su iOS, per potersi avvalere anche di un rivisitato sistema di scorciatoie verso le azioni rapide che, selezionato il nome di un utente, mostreranno – nella relativa scheda – i comandi per la chat testuale, le telefonate, le videochiamate, l’esplorazione del profilo, o il silenziamento del medesimo. 

Un’altra novità data come in arrivo afferisce alla possibilità che, scegliendo la foto ed il video da condividere con un contatto nel corso di una conversazione, oltre alle consuete opzioni per aggiungervi del testo, e delle decorazioni, compaia anche l’opzione che permetterà all’utente di scegliere se tale condivisione debba essere permanente o temporanea (disappearing), magari con indicazione di un relativo lasso di tempo per la visualizzazione. 

In relazione alle chiamate, agli utenti di iOS verrà messa presto a disposizione la possibilità di chiamare anche le Pagine (che abbiano attivato tale opzione), nell’ottica dell’assistenza aziendale smart ai propri clienti: le videochiamate non resteranno fuori dall’attenzione dello staff di Facebook che, tramite la condivisione di un semplice link, consentirà agli utenti di invitare gli amici alle videochat personali. 

Piccole migliorie, ma non da trascurare, quelle che riguarderanno 2 toggle in arrivo nell’interfaccia del Messenger per iOS: nel primo caso si tratta di un ritorno, nell’area Impostazioni – di quello che consentirà di impostare la propria disponibilità, mentre – nel secondo caso – si tratta dell’esordio, nella medesima location, di quello che – invece – abiliterà la traduzione automatica delle conversazioni nella lingua locale, di destinazione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Messenger ne ha fatto davvero tanta di strada, e sempre più inizia a somigliare ad un mix tra un'app di messagistica ed una per il VoIP: le novità in questione, a parte quelle estetiche ben sposate con l'interfaccia di iOS, farebbero un bel figurone anche nei device Android, ove non è escluso che sbarchino seppur con una tempistica differenziata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!