Iscriviti

Facebook: arriva il supporto al Safety Check su Lite, e varie migliorie per gli insiders di Windows

Facebook ha colmato una pesante lacuna, introducendo in Facebook Lite il supporto a Safety Check, così da fornire supporto alle persone in difficoltà in caso di attentato o calamità naturale: su Windows, gli insiders - invece - hanno ricevuto varie migliorie.

Software e App
Pubblicato il 11 settembre 2018, alle ore 17:46

Mi piace
7
0
Facebook: arriva il supporto al Safety Check su Lite, e varie migliorie per gli insiders di Windows

Facebook, presente ormai su più piattaforme, da Android a iOS senza dimenticare Windows, ha rilasciato diversi aggiornamenti che coinvolgono un’ampia fetta di utenza, anche grazie all’arrivo di un atteso strumento a vantaggio degli utenti della variante Lite, prima impossibilitati a comunicare in caso di emergenze. 

La prima novità per quel che concerne le applicazioni dell’ecosistema Facebook è stata comunicata dal product manager di Facebook Lite, Jeong-Suh Choi, e riguarda proprio l’applicazione alleggerita che, varata nel 2015, permette anche alle persone in possesso di device datati o di connessioni lente di potersi connettere al social per comunicare con amici e parenti: il tutto, tra l’altro, senza rinunciare a troppe delle feature dell’app normale, ma risparmiando traffico dati e caricandosi più velocemente.

Ebbene, proprio tale spin-off “lite” ha ricevuto in dotazione il supporto a “Safety Check, lo strumento che, in caso di calamità o attentato, permette di far sapere che si sta bene ad amici e parenti, e di cercare e fornire l’aiuto di cui si ha bisogno (Community Help).

In questo modo, in più di 100 paesi, gli utenti di Facebook Lite potranno fornire o cercare l’aiuto di cui si ha bisogno (es. trovare un riparo, il cibo, o un trasporto, magari anche grazie a International Medical Corps, Chase, Lyft, e Save the Children) in caso di disastro naturale o meno. Trattandosi di un’implementazione tramite attivazione da server remoto, è sufficiente attendere la comparsa della feature, o forzarne il caricamento con la classica cancellazione della cache in-app.

Infine, Facebook per Windows. Coloro che partecipano al programma Windows Insider, tramite l’update dal canale Veloce (anche con Skip Ahead), possono scaricare l’aggiornamento 171.1882.47562.0 che, oltre a diverse correzioni, introduce anche varie migliorie, derivate dalla variante beta: tra queste, il rinnovato layout per i profili o per l’icona delle notifiche, svariati pulsanti ridisegnati come pure la barra di ricerca, e – nel form per inserire i post – l’arrivo delle opzioni per vendere qualcosa, rispondere a delle domande, inserire GIF e temi, chiedere qualche consiglio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La novità relativa a Facebook Lite è decisamente importante: Facebook Lite è da sempre presente nelle aree emergenti o poco sviluppate del mondo ma, sino a poco fa, era privo dell'importante Safety Check con Community Help. Questo, evidentemente, costituiva il peggior gap rispetto alla versione standard del social mobile: per fortuna, si è provveduto rimedio a questo handicap, fornendo un aiuto prezioso a molte più persone. Quanto a Facebook per Windows, le migliorie in oggetto sono condizionate dalla partecipazione al programma sperimentale di Windows: un qualcosa a cui non tutti hanno dato la loro adesione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!