Iscriviti

Il Voltaren aumenta i rischi di infarto. Meglio la Tachipirina

Il principio attivo del Voltaren potrebbe comportare un aumento di infarti, attacchi cardiaci e ictus. Il principio attivo è il paracetamolo. La tachipirina è meno pericolosa.

Salute
Pubblicato il 27 settembre 2018, alle ore 21:34

Mi piace
5
0
Il Voltaren aumenta i rischi di infarto. Meglio la Tachipirina

Voltarentachipirina sono due farmaci che vengono utilizzati spesso per risolvere problemi di salute legati o al mal di testa o ai dolori articolari. Il successo deriva dal fatto che vengono prescritti con molta facilità dai medici di famiglia proprio per l’efficacia dei due farmaci.

Generalmente non si pensa al fatto che la rapida efficacia possa comportare delle controindicazioni, e invece è proprio così; lo ha dimostrato una ricerca condotta presso un’Università in Danimarca. Lo studio ha dimostrato che il principio attivo del Voltaren, il diclofenac, aumenta il rischio di problemi cardiovascolari, e dunque legati alla salute del cuore di coloro che l’assumono.

I risultati della ricerca

Lars Pedersen, il responsabile dello studio, ha potuto raccogliere i dati di milioni di danesi che hanno fatto uso di diclofenac. I pazienti sotto osservazione non soffrivano di problemi al cuore o malattie cardiovascolari. I risultati hanno dimostrato che il diclofenac è responsabile del 50% della comparsa di malattie cardiovascolari rispetto a chi ha assunto il paracetamolo, ovvero la classica tachipirina.

Lo studio non include coloro che assumono la diclofenac in formato gel, in quanto viene somministrato in quantità decisamente inferiori alle soglie di pericolosità. Nonostante ciò, la ricerca è stata catalogata come una pura osservazione, dunque occorreranno opportuni accertamenti per poter avere una validità scientifica. 

Dunque, il diclofenac aumenterebbe il rischio di attacchi cardiaci, ictus, infarti e il risultato non è stato influenzato né dall’età, né dal sesso dei pazienti analizzati.

I medici consigliano di andare sempre dal proprio medico per farsi prescrivere i farmaci. Solo con un aterapia adeguata, infatti, sarà possibile risolvere definitivamnete il problema.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Come già spiegato è una ricerca fatta per osservare cosa succede con il principio attivo del Voltaren: il diclofenac. Dall'analisi sono stati esclusi proprio i gel, come nel caso del Voltaren, in quanto le quantità del principio attivo è decisamente inferiore. Tuttavia, bisogna approfondire l'argomento, aspettando i risultati di nuove ricerche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!