Iscriviti

Fino al 24 marzo torna la Settimana della prevenzione oncologica Lilt

Dal 16 al 24 marzo torna la settimana della prevenzione oncologica Lilt, con l'obiettivo di promuovere la lotta al tumore al seno e soprattutto la diffusione della cultura della prevenzione.

Salute
Pubblicato il 17 marzo 2019, alle ore 13:58

Mi piace
29
0
Fino al 24 marzo torna la Settimana della prevenzione oncologica Lilt

Dal 16 al 24 marzo torna la Settimana della prevenzione Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), che ha come obiettivo la lotta al tumore al seno attraverso la diffusione della cultura della prevenzione oncologica e la sensibilizzazione della popolazione sull’importanza di una sana alimentazione e di corretti stili di vita

L’impatto della prevenzione di vede non solo sulla salute dei cittadini, ma anche sui benefici economici che riceva l’intera società. Il professor Marco Alloisio, presidente di Lilt Milano, ha spiegato: “In Italia ogni anno 373mila persone si ammalano di tumore, più di mille al giorno. Cifre insostenibili anche dal punto di vista sanitario. Il costo economico del cancro a livello mondiale è altissimo: si parla di 1,10 trilioni di dollari. Ciò si traduce in perdita di produttività e reddito familiare, riduzione della qualità della vita e invalidità. Investendo in strategie di prevenzione, si potrebbero risparmiare 100 miliardi di dollari”.

Le iniziative in Italia

Molte sono le iniziative previste, dalle visite gratuite ai corsi di cucina, alla camminata Mindful. Le visiste di controllo potranno essere effettuate presso i quasi 400 centri prevenzione e le 106 sedi provinciali Lilt. Nelle principali piazze italiane verranno allestiti gazebo dove i volontari forniranno informazioni e dove sarà anche possibile trovare, a fronte di un contributo, una bottiglia di olio extravergine d’oliva italiano, alimento tipico della dieta mediterranea e simbolo storico della campagna di prevenzione. Diversi studi epidemiologici hanno dimostrato, infatti, che il consumo regolare di questo condimento è inversamente correlato a vari tipi di tumore.

Tra le altre iniziative, il 23 marzo è in programma il corso di cucina intitolato “Le mille virtù dell’olio in cucina e non solo presso Eataly Milano Smeraldo. Inoltre, a partire dal 16 marzo, su Radio Monte Carlo, il sabato alle 14 e in settimana durante il programma radiofonico “Primo Mattino”, condotto da Claudio Micalizio, verranno trattati argomenti relativi a benessere e prevenzione. 

La testimonial di questa edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica della LILT è la scrittrice e giornalista Selvaggia Lucarelli.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Paola Scimenes

Francesca Paola Scimenes - Penso che queste iniziative siano sempre utili per far conoscere aspetti nuovi della malattia o che si conoscono comunque solo superficialmente. La cosa più importante di tutte resta far capire che con la prevenzione è possibile sconfiggere questi brutti mali, facendo del bene anche alla nostra società, eliminando costi che potrebbero essere tranquillamente evitati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!