Iscriviti
Milano

Ecco l’identikit dei pendolari della salute in Italia

Un convegno organizzato da UBI Banca e da CasAmica Onlus discute la situazione, a volte terribile, dei pendolari della salute, coloro che sono costretti ad emigrare per lunghi periodi di tempo per potersi curare.

Salute
Pubblicato il 16 marzo 2018, alle ore 15:25

Mi piace
14
0
Ecco l’identikit dei pendolari della salute in Italia

UBI Banca e CasAmica Onlus hanno organizzato per martedì 20 marzo 2018 a Milano un importante convegno per discutere la situazione di coloro che si muovono lungo lo “Stivale” per potersi curare in modo adeguato, spesso per sottoporre a delle terapie fondamentali i propri figli. L’incontro è intitolato “La migrazione sanitaria, un fenomeno in crescita. UBI Banca e CasAmica Onlus, un incontro di valore”.

La sede dell’evento sarà il complesso di UBI Banca in via Fratelli Gabba, 1 a Milano e prenderà il via il 20 marzo 2018 alle ore 10. Il convegno è molto importante perché tratta un argomento che riguarda circa mezzo milione di italiani, di cui l’80% in una situazione di forte disagio durante questi spostamenti da una regione all’altra, spesso dal Sud al Nord Italia; tale fenomeno è crescente nei numeri.

Le trattazioni discusse sono interessanti: si parte dalla descrizione del fenomeno per quanto riguarda i numeri, successivamente CasAmica Onlus, con i suoi rappresentanti, descriverà la situazione precaria ed economicamente dispendiosa delle famiglie che si spostano per lunghissimi viaggi in condizioni di disagio; l’associazione, da anni, cerca di dare una mano a queste persone che necessitano di una sistemazione adeguata.

Parteciperà al convegno anche un’altra associazione, A casa lontani da Casa, fondata da Prometeo, Avo Milano, Lilt Milano e dalla stessa CasAmica Onlus, che si pone di aiutare le tante famiglie che giungono a Milano e dintorni per usufruire delle numerose strutture ospedaliere meneghine, avanzate in molti campi della ricerca medica.

Nella medesima occasione, CasAmica Onlus presenterà le due nuove case aperte per aiutare numerose altre famiglie che cercano una sistemazione per le cure ospedaliere, una a Roma e l’altra a Lecco, consentendo di ospitare tra le proprie mura ben 6.000 persone rispetto alle 4.000 che riesce ad accogliere nelle strutture presenti attualemente sul territorio italiano.

Gli amministratori di UBI Banca, infine, presenteranno i loro progetti nel campo del terzo settore e dell’assistenza alle famiglie pendolari per motivi di salute, con il fondo UBI Pramerica Bilanciato Etico che consentirà a CasAmica Onlus e ad altre organizzazioni non profit di beneficiare di somme di denaro da spendere nei loro progetti e di prestiti agevolati per una efficiente collaborazione tra entità profit ed onlus.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Discutere dei pendolari della salute in un convegno ben organizzato è un'occasione da non perdere per mettere in chiaro determinate situazioni, visto che il fenomeno ha raggiunto il mezzo milione di italiani, quasi l'1% della popolazione, costretta a spostarsi lontano dalla propria casa per curare se stessi o un proprio caro, spesso dei bambini. I progetti di queste associazioni non profit sono fondamentali per sostenere economicamente famiglie che non possono permettersi affitti o lunghi periodi in albergo, prosciugando i bilanci familiari non per viaggi di piacere, ma per dare un futuro migliore ai propri familiari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!