Iscriviti

Aifa sul vaccino Johnson & Johnson: uso raccomandato a over 60

L'Aifa ha stabilito che il vaccino Johnson & Johnson si è dimostrato sicuro nel ridurre il rischio di malattia grave, ospedalizzazione e morte connesso al Covid, ha dato il suo ok a tale vaccino, raccomandandone l'uso agli over 60.

Salute
Pubblicato il 21 aprile 2021, alle ore 10:43

Mi piace
2
0
Aifa sul vaccino Johnson & Johnson: uso raccomandato a over 60

Franco Locatelli, Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Nicola Magrini, Direttore generale Aifa, Gianni Rezza, Direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, all’interno di una nota, hanno dichiarato che l’uso del vaccino Johnson & Johnson è raccomandato agli over 60.

Dopo aver considerato il pronunciamento dell’Ema e il parere del CTS dell’Aifa, che ribadiscono l‘estrema rarità di eventi di trombosi associati a trombocitopenia descritti a seguito delle vaccinazioni effettuate con il vaccino Janssen-Johnson & Johnson, considerato che tale vaccino si è dimostrato sicuramente efficace nel ridurre il rischio di malattia grave, ospedalizzazione e morte connesso al Covid, vengono raccomandate le stesse condizioni di utilizzo del vaccino Astrazeneca.

Condizioni di utilizzo del vaccino Johnson & Johnson

Il vaccino Johnson & Johnson, approvato a partire dai 18 anni di età, dovrà essere preferenzialmente somministrato agli over 60, ovvero a coloro che necessitano di essere protetti in via prioritaria, avendo un rischio di malattia grave e letale. La Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa si è riunita, proprio ieri, per valutare attentamente tale vaccino e l’Agenzia dell’Ue ha precisao che i suoi benefici superano i rischi.

Tutto questo è accaduto proprio nel giorno in cui dagli Usa è arrivata la notizia del possibile stop. In Italia per diversi giorni sono state bloccate, a Pratica di Mare, 184 mila dosi del vaccino Johnson & Johnson e, molto probabilmente da oggi, dopo il responso positivo dell’Ema e dell’Aifa sull’utilizzo di tale vaccino, la struttura Commissariale per l’Emergenza inizierà ad assegnare nelle varie regioni già le prime dosi.

In una nota, l’Ema, al termine della revisione del farmaco, ha spiegato che le sue raccomandazioni sono la base su cui i singoli Stati membri dell’Ue attueranno le loro campagne di vaccinazione nazionali. Questi possono differire da Paese a Paese a seconda delle esigenze e circostanze nazionali. Dopo la nota dell’Ema è intervenuta con un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen: “Accolgo l’annuncio dell’Ema sulla sicurezza del vaccino di Johnson&Johnson. Questa è una buona notizia per le campagne vaccinali in tutta l’Ue”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Forse a partire da oggi le prime dosi del vaccino Johnson & Johnson inizieranno ad essere distribuite nelle varie regioni, dopo una comparazione rischi-benefici. Speriamo che quest'ulteriore arma nella lotta contro il virus riesca ad arginare la pandemia in corso. Non posso che affidarmi alla scienza e alle decisioni cui l'Aifa è pervenuta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!