Iscriviti

Scandalo Morisi, interviene Ilaria Cucchi: "Lo perdono, però Stefano lo hanno ammazzato"

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, è intervenuta sullo scandalo Morisi. L'uomo è indicato come la persona dietro gli attacchi della Lega alla famiglia Cucchi: "Lo perdono, però Stefano lo hanno ammazzato“.

Politica
Pubblicato il 28 settembre 2021, alle ore 20:05

Mi piace
3
0
Scandalo Morisi, interviene Ilaria Cucchi: "Lo perdono, però Stefano lo hanno ammazzato"

Mentre Luca Morisi si giustifica per l’indagine sulla droga che lo vede coinvolto dicendo di avere delle “fragilità irrisolte” e Salvini si dichiara al suo fianco, affondando i giornali per l’attacco nei suoi confronti, è intervenuta nel dibattito Ilaria Cucchi, la cui famiglia fu oggetto di una vera e propria campagna mediatica da parte della Lega.

Ilaria, sorella di Stefano Cucchi che morì in seguito ad un violento pestaggio da parte dei Carabinieri, ha scritto in un post sui Social Media: “Ora so che tutte le durissime prese di posizione di Matteo Salvini contro Stefano Cucchi e la mia famiglia hanno un volto: Luca Morisi, indagato dalla Procura di Verona per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Così almeno leggo sui giornali”

Salvini, che all’epoca del processo sulla morte di Cucchi difese sempre le Forze Armate, senza mai contattare la famiglia Cucchi o scusarsi pubblicamente dopo le confessioni degli assassini di Stefano, definisce adesso “banale” il crimine commesso da Morisi, dicendo che “Luca è una bella persona, è un amico che conosco da una vita“. Durante il Processo Cucchi, che faceva uso di droghe e fu picchiato mentre era in custodia dei Carabinieri, Salvini definì le accusa della famiglia Cucchi nei confronti delle Forze dell’Ordine “demenziali” e disse: “Io sto sempre con polizia e carabinieri, lei si dovrebbe vergognare” e “questo dimostra che la droga fa male” dopo la condanna ai carabinieri.

Cambiato adesso il tono nei confronti dell’accusa più grave di spaccio mossa al suo amico, definita un crimine “banale” dal leader del Carroccio. Una vicenda che riapre ferite mai completamente risarcite per la famiglia di Stefano. “Leggo delle sue pubbliche scuse a Salvini ed al partito: “Ho delle fragilità irrisolte”. Così si giustifica. Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto oltre al dolore per Stefano“.

Nonostante tutto il dolore inflitto da Morisi, Ilaria ha trovato dentro di se la forza di esprimere perdono nei suoi confronti. “Lo perdono perché mi piace pensare che abbia capito e che ora condivida la disperazione che portiamo sulle spalle.Lo perdono. Si. Però Stefano lo hanno ammazzato“, conclude amaramente la donna.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Il caso Cucchi vivrà sempre nell'infamia più totale per i Carabinieri e la Giustizia italiana, uno scandalo di livello immenso che dovrebbe far dubitare di qualsiasi morte in custodia delle Forze Armate. Salvini, che ha infamato Cucchi per anni, non abbia mai neanche chiesto scusa alla famiglia ed ora giustifica il suo amico per un reato peggiore solo perché è amico suo, è veramente ancora più scandaloso. Per Cucchi secondo Salvini la morte è una punizione giusta per essere dipendente da droghe, ma il suo amico che le droghe le fornisce ha commesso un crimine "minore".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!