Iscriviti

Matteo Salvini ha detto di essere pronto ad accogliere il popolo dei grillini traditi

Il leader della Lega è stato protagonista di un'intervista a "Il Corriere della Sera", dove ha sottolineato di essere pronto ad accogliere il popolo dei grillini traditi, ricordando che Grillo e Di Maio sono alla disperazione.

Politica
Pubblicato il 26 novembre 2019, alle ore 00:29

Mi piace
2
0
Matteo Salvini ha detto di essere pronto ad accogliere il popolo dei grillini traditi

Matteo Salvini è stato protagonista di un’intervista a “Il Corriere della Sera”, dove ha posto l’accento sull’attuale momento politico attraversato dal Movimento Cinque Stelle che si presenta piuttosto delicato. Il leader della Lega si è detto pronto ad accogliere coloro che hanno deciso di lasciare il M5S in quanto hanno visto dei cambiamenti inaspettati.

Queste sono le dichiarazioni dell’ex ministro dell’Interno che si è espresso al riguardo: “Pronto ad accogliere il popolo dei grillini traditi”. Salvini ha continuato dicendo quanto sia evidente la difficoltà di Luigi Di Maio a essere leader del M5S, al punto che c’è stato l’intervento di Beppe Grillo. Queste sono le parole del leader della Lega che ha affermato: “Di Maio e Grillo sono alla disperazione”.

Le parole del leader della Lega ed ex ministro dell’Interno Matteo Salvini sull’attuale momento politico del M5S

Al momento Matteo Salvini pone l’attenzione intorno a un impegno elettorale fondamentale che può dare altre risposte importanti, dopo la vittoria ottenuta dalla Lega in Umbria. Si tratta delle elezioni regionali che ci saranno in Emilia Romagna, dove si andrà a votare nel mese di gennaio. Inoltre l’ex vice presidente del consiglio dei ministri ha sottolineato che è stata determinante nella crisi del Movimento Cinque Stelle l’alleanza con il Partito Democratico.

Salvini ha affermato: “È l’ultimo tradimento, quello fatale del popolo grillino, quello stesso popolo che voleva il cambiamento ora si ritrova stretto in un abbraccio mortale con il simbolo dei poteri forti.

Matteo Salvini non ha usato mezzi termini e ha sottolineato che, a suo parere, il Movimento Cinque Stelle sembra essere vicino all’estinzione: allo stesso tempo dice di poter accogliere i pentastellati delusi. Il leghista ha chiarito dicendo: “Le nostre porte sono aperte, ma ne parlerò solo a cose fatte”. L’ex ministro ha ribadito che bisogna pensare a non deludere gli emiliano-romagnoli che dovranno sentirsi liberi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Matteo Salvini sa benissimo quanto sia importante questo momento di grande consenso e continua il botta e risposta con Luigi Di Maio. Dopo la fine del governo gialloverde, è evidente che a uscirne vincitore a oggi è il leader della Lega, visti i consensi, ma adesso tutta l'attenzione è puntata sull'Emilia Romagna.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!