Iscriviti

Giovanni Muciaccia spiega la crisi di governo ai bambini

L'amato presentatore della trasmissione televisiva per bambini Art Attack spiega tramite un "attacco d'arte" la crisi di governo ai più piccoli. Il video diventa virale in breve tempo.

Politica
Pubblicato il 4 settembre 2019, alle ore 08:56

Mi piace
7
0

L’amato presentatore televisivo Giovanni Muciaccia, noto in particolar modo per aver intrattenuto i più piccoli con la trasmissione Art Attack andata in onda la domenica mattina sulle rete rai nei primi anni 2000 ( e successivamente riproposta dal 2011 al 2014), ha condivido un video sul proprio profilo Facebook in cui spiega la crisi di governo che sta vivendo il nostro paese a tutti i bambini, e non solo, che di politica non ne capiscono molto.

Mi sono ritrovato a spiegare la situazione attuale ai miei figli“, così si apre il video di Muciaccia in cui spiega di essersi fatto prendere da un attacco d’arte e di aver così utilizzato il riciclo per dare vita a dei personaggi porta segreti con delle caratteristiche piuttosto familiari.

Dopo aver spiegato l’occorrente per ricreare questi personaggi (un cartoncino, una vecchia scatola, delle forbici e la solita colla vinilica), Giovanni Muciaccia mostra la creazione fatta attraverso il primo personaggio porta segreti con indosso una maglietta verde con su scritto: “stop invasione“. A questo politico, a cui non viene dato un nome, così come afferma il presentatore, piace cambiare spesso maglietta ed ecco che avviene la prima magia, e la scatola colorata che indossava in precedenza viene sostituita con una rossa che porta la scritta “prima gli italiani“.

Il colpo di scena della crisi di governo

Il presentatore RAI continua a spiegare la crisi di Governo ai più piccoli con il colpo di scena fatto proprio da questo personaggio porta segreti appena presentato. In piena estate, mentre tutti gli italiani erano in vacanza, questo politico decide di usare l’ultimo fiammifero rimasto per provocare l’ennesimo increndio in Italia; l’incendio però, così come continua a raccontare Muciaccia, lo ha bruciato facendolo rimanere letteralmente in mutande, ed ecco che anche in questo caso la scatola porta segreti compie la magia e, abbassandosi, descrive la situazione attuale del personaggio senza nome.

A questo punto, vediamo l’arrivo della seconda creazione fatta dal presentatore, un politico descritto come l’amico del nostro protagonista rimasto bruciato che, preso dal panico e dalla paura per quello che stava accadendo, si è incollato letteralmente alla poltrona. Ma la spiegazione non è finita, poiché Muciaccia ha dato vita anche ad un terzo personaggio porta segreti, il nemico numero uno del politico rimasto incollato, che si è ora trasformato nel suo migliore amico, per una trama ingarbugliata che appare degna di una serie televisiva.

La domanda che si pone Muciaccia? Quale saranno i segreti che questi personaggi portano al loro interno? La promessa è quella di svelarli al prossimo attacco d’arte.

Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Un'idea davvero carina quella proposta da Muciaccia che non vuole prendere le parti di nessun politico, ma che descrive la situazione attuale in modo semplice per coloro che non riescono a stare dietro a tutti i colpi di scena che avvengono. Certo è che questo breve filmato fa capire quanto sia comica ed imbarazzate la nostra situazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!