Iscriviti

Giorgia Meloni risponde a Di Maio e invita il ministro per gli Affari Esteri a guardare la cartina d’Europa

È arrivata la replica della leader di Fratelli D'Italia, Giorgia Meloni, al ministro per gli Affari Esteri Luigi Di Maio, dopo che quest'ultimo ha accusato il ministro ungherese Viktor Orban di inutili ingerenze.

Politica
Pubblicato il 22 settembre 2019, alle ore 15:10

Mi piace
2
0
Giorgia Meloni risponde a Di Maio e invita il ministro per gli Affari Esteri a guardare la cartina d’Europa

Giorgia Meloni ha voluto rispondere alle dichiarazioni di Luigi Di Maio che ha parlato di Viktor Orban. Il leader pentastellato ha accusato il politico ungherese di inutili ingerenze, ma Giorgia Meloni è voluta intervenire per prendere le difese di Orban. La leader di Fratelli D’Italia ha risposto a Luigi Di Maio, nel corso dell’intervista ad Adnkronos.

La Meloni ha fatto intendere il grave errore di Luigi Di Maio, dopo che Orban si era dimostrato disponibile a dare un aiuto all’Italia con l’intento di fermare le partenze. L’esponente di Fdl ha continuato dicendo che trova assurdo il comportamento di Di Maio che attacca una persona che svolge il suo lavoro in maniera migliore rispetto al governo Conte.

Le parole di Giorgia Meloni

La Meloni ha posto l’accento sul premier ungherese, attraverso delle parole che stanno a criticare l’operato dell’attuale ministro per gli Affari Esteri: “È imbarazzante sentire che non si può fare i sovranisti con il governo degli altri”. Giorgia Meloni ha invitato il ministro a fare un ripasso di geografia, in maniera ironica, dicendo: “Qualcuno consegni al ministro Di Maio una cartina dell’Europa, siamo disposti a fare una colletta per comprargliene una“.

Dunque la Meloni ha sottolineato che Di Maio dovrebbe guardare meglio la cartina geografica e, in questo modo, si renderebbe conto di come stanno realmente le cose. L’ex ministro per la Gioventù nel governo di Silvio Berlusconi ha voluto ricordare al pentastellato Luigi Di Maio che l’Ungheria governa i confini dell’Unione Europea, così come l’Italia.

La leader di Fdl ha fatto notare che sono giuste le richieste di Orban per risolvere il problema dell’immigrazione. La Meloni si è dimostrata favorevole alla posizione di Viktor Orban attraverso queste parole: “Se l’Ungheria difende quella parte di confini europei che spetta all’Ungheria chiede all’Italia di fare lo stesso e poi non è disponibile a prendere gli immigrati clandestini che l’Italia fa entrare perché non riesce a fare il lavoro che dovrebbe fare”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Le parole di Giorgia Meloni fanno intendere che il leader del Movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio, secondo Fratelli D'Italia, non riesce a occuparsi di un problema serio che va risolto il prima possibile. Inoltre viene considerata un errore la nomina di Di Maio come ministro per quanto riguarda gli Affari Esteri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!