Iscriviti

Flavio Briatore sul reddito di cittadinanza: "Al Sud stanno già sul divano"

Ospite della Zanzara su Radio 24, l’ex manager della Formula 1 è un fiume in piena contro Di Maio e il governo grillino. Briatore si dimostra profondamente avverso al reddito di cittadinanza, ritenuto un provvedimento assistenziale da pura follia.

Politica
Pubblicato il 11 giugno 2018, alle ore 23:10

Mi piace
9
0

Il governo tra Lega e Movimento Cinque Stelle si è costituito da poco più di una settimana, ma le polemiche sui suoi provvedimenti continuano ad infiammare il dibattito politico. Ad essersi espresso in merito è stato anche Flavio Briatore, storico ex manager della Formula 1 nonché proprietario di locali alla moda come il Billionaire e il Lion in The Sun.

Per il dirigente piemontese intervistato dalla Zanzara su Radio 24, a finire sotto accusa è il cavallo di battaglia dei pentastellati, in altre parole il reddito di cittadinanza. La sua aspra critica è rivolta soprattutto ai cittadini del Meridione che in massa hanno votato il M5S.

Se adesso danno pure un reddito di cittadinanza, questa mi sembra una follia vera. Per me è una follia perché paghi la gente che sta sul divano. Sul divano ci sono già gratis, poi addirittura li paghi. Prenderanno il divano a due piazze”.

Ma la sua invettiva contro il Sud del Paese prosegue sfociando sul tema degli investimenti nelle infrastrutture. Per Briatore non ci sono le condizioni per potersi concentrare su un loro potenziamento. Permangono molte difficoltà, legate soprattutto alla mentalità. “La gente non ha voglia, e chi ce l’aveva è andata via dal Sud”.

Niente speranze dunque di veder risollevare il Mezzogiorno? Per l’artefice delle vittorie di Schumacher e Alonso, l’esecutivo giallo-verde si troverebbe di fronte ad una montagna insormontabile, ma nonostante tutto si dice disposto a sostenerli. Dopo aver espresso la sua simpatia verso Di Maio e Salvini, ha convenuto che al momento sarebbe opportuno lasciarli lavorare. Anche perché vede positivamente il loro modo di affrontare il problema migratorio e soprattutto la flat tax, una riforma che andrebbe introdotta immediatamente.

Ma Briatore ha speso anche qualche parola sulla sua separazione da Elisabetta Gregoraci. “Depressione? Mai avuta e spero di non averne neppure nel futuro. Se tu lavori al mattino, e ti rendi conto che dai lavoro a qualche migliaio di persone, non puoi permetterti la depressione”.

Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Flavio Briatore è un tipo schietto che esprime i suoi pensieri senza giri di parole. Sul Sud da decenni si cerca di cambiare qualcosa, e a parte qualche isola felice, non si vede nulla di concreto. A quel punto Briatore ha ragione a cadere nello sconforto. Certo però che se dobbiamo prendere insegnamenti da uno come lui, indagato più volte per truffe di vario genere, allora possiamo stare veramente tranquilli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!