Voleva girare il mondo: 25enne violentata e uccisa in spiaggia durante la sua prima tappa (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 agosto 2018, alle ore 12:20

Voleva girare il mondo: 25enne violentata e uccisa in spiaggia durante la sua prima tappa

Sognava il giro del mondo, una ragazza di 25 anni è stata stuprata e uccisa in Costa Rica

La venticinquenne messicana, Maria Mathus Tenorio, aveva deciso di viaggiare per il mondo per far conoscere la sua musica. La prima destinazione della cantante e musicista è stata la Costa Rica, ma qui la sua vita è finita in modo drammatico. Il suo corpo è stato trovato in spiaggia solo una settimana dopo aver iniziato il suo viaggio. Prima di partire aveva pubblicato una foto sui suoi profili

Voleva girare il mondo: 25enne violentata e uccisa in spiaggia durante la sua prima tappa

social che diceva: “Oggi inizio il mio viaggio nel mondo, era da tanto che desideravo viaggiare da sola in tutto il pianeta. È arrivato il giorno, Costa Rica pura vita“.

Il ministero della Pubblica sicurezza del Costa Rica ha dichiarato che Maria Mathus Tenorio è stata trovata morta sulla spiaggia di El Carmen, nella rinomata località di surf di Santa Teresa del Cobano. Fonti ufficiali riportano che Maria e una donna inglese che aveva conosciuto nel suo viaggio, erano insieme in spiaggia quando improvvisamente sono state aggredite da due uomini che

Voleva girare il mondo: 25enne violentata e uccisa in spiaggia durante la sua prima tappa

hanno tentato di derubarle. La donna inglese è riuscita a scappare e trovare una guardia di sicurezza ed ha chiesto aiuto ma Maria è stata messa alle strette ed è stata aggredita, violentata e poi è stata annegata in mare.

Secondo il Ministero, sono stati individuati i due uomini, sono stati individuati e sono Esquivel Cerdas e Benavides Mendoza. Cerdas è stato accusato di aver attaccato la donna messicana mentre Mendoza è accusato di stupro.