“Voglio sentire l’odore del mare italiano un’ultima volta”: la commovente richiesta di un malato terminale (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 giugno 2019, alle ore 12:13

“Voglio sentire l’odore del mare italiano un’ultima volta”: la commovente richiesta di un malato terminale

Voleva sentire l’odore del mare della sua Sicilia per un ultima volta e assaggiare le brioche del suo paese“. Un sogno realizzato grazie ai volontari della Croce Rossa di Susa che hanno risposto all’appello della famiglia di Vincenzo, malato terminale ricoverato in Germania. Il trasferimento in Italia, date anche le sue gravi condizioni, non era affatto facile. Ma grazie alle cure attente della Croce Rossa, Vincenzo ha realizzato il suo desiderio.

“Voglio sentire l’odore del mare italiano un’ultima volta”: la commovente richiesta di un malato terminale

A seguire il suo ultimo viaggio è stato, tra gli altri, Salvatore Intorre, volontario della Croce Rossa Italiana, che ha raccontato: “Vincenzo ci aveva chiesto di lasciare un finestrino aperto quando siamo arrivati in Sicilia perché voleva sentire l’odore del mare.
Quando siamo arrivati a Palermo la  mattina presto è stato davvero emozionante perché ci siamo fermati al bar così come ci aveva chiesto Vincenzo per tutto il viaggio e abbiamo preso la brioche come voleva lui”.

“Voglio sentire l’odore del mare italiano un’ultima volta”: la commovente richiesta di un malato terminale

A contattare la Croce Rossa di Susa erano stati i familiari di Vincenzo che da tempo avevano raccolto il suo desiderio di tornare in Italia: “Avevamo deciso di tornare a Palermo perché ci dicevano tutti che la situazione era grave ma c’era una piccola speranza di poter fare la chemio, mentre in Germania ci dicevano che non si poteva più fare” ha confidato la cognata, Sabrina Filippone.