Tumore al seno, sperimentato un farmaco in grado di aumentare la sopravvivenza del 70% (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 7 giugno 2019, alle ore 15:20

Tumore al seno, sperimentato un farmaco in grado di aumentare la sopravvivenza del 70%

Il progresso scientifico, nonostante tagli e scarso interesse da parte di molte persone, fa passi da gigante ed è ad un passo dal trovare un farmaco in grado di aumentare le possibilità di sopravvivenza dei pazienti affetti da tumore al seno del 100%.
Lo studio che apre a questa speranza è stato effettuato all’ospedale Pascale di Napoli, centro di eccellenza nella cura delle neoplasie, che rientra nell’Istituto Nazionale Tumori.

Tumore al seno, sperimentato un farmaco in grado di aumentare la sopravvivenza del 70%

Al momento, lo studio in questione ha permesso di a migliorare fino al 70 percento la sopravvivenza nelle giovani donne con carcinoma avanzato, grazie ad un farmaco innovativo e ad una cura ormonale.

Quello effettuato dall’Istituto Pascale, che ha visto sotto osservazione costante 3.500 pazienti di entrambi i sessi, è il più grande studio al mondo su questo tipo di trattamento. Si chiama Compleement-1 e si basa sull’effetto del Ribociclib (farmaco brevettato in Italia) combinato con la terapia ormonale.

Tumore al seno, sperimentato un farmaco in grado di aumentare la sopravvivenza del 70%

L’istituto partenopeo ha presentato le rilevanze dello studio nel corso congresso dell’Asco (American society on clinical oncology) che si è tenuto a Chicago, negli Stati Uniti. Nel corso dell’evento, Michelino De Laurentiis, direttore del Dipartimento Oncologia Mammaria e Toracica dell’Istituto Pascale di Napoli haspiegato che tale terapia ha avuto una grande efficacia in pazienti che hanno adottato una qualità di vita notevole. In tal modo si sono potuti evitare lunghi periodi di chemioterapia che sono molto debilitanti per le pazienti