Tempesta di neve in 16 Stati, a New York almeno 8 morti e 400mila persone al buio. La più violenta di novembre dal 1938 (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 novembre 2018, alle ore 11:41

Tempesta di neve in 16 Stati, a New York almeno 8 morti e 400mila persone al buio. La più violenta di novembre dal 1938

La violenta tempesta di neve a New York fa almeno 8 morti, 400 mila persone al buio.

A New York sono morte 8 persone a causa di incidenti stradali dovute alla forte tempesta di neve che ha ghiacciato le strade diventando trappole per gli automobilisti. Nella Grande Mela è scoppiato il caos, sono stati cancellati quasi 2000 voli, i treni e gli autobus sono rimasti fermi. Nell’ora di punta, alcune zone della metropoli sono state coperte da ben dieci centimetri di neve.

Tempesta di neve in 16 Stati, a New York almeno 8 morti e 400mila persone al buio. La più violenta di novembre dal 1938

Una violenta tempesta di neve si è abbattuta sugli Stati Uniti, nel Midwest, ha coinvolto 16 stati causando caos ovunque. Non solo la neve, in seguito si è creato del ghiaccio, il vento gelido e la violenta precipitazione ha colpito maggiormente New York. Secondo alcuni siti americani, la tempesta di neve che si è abbattuta su New York non succedeva dal novembre 1938.

Alcune zone sono state ricoperte da dieci centimetri di neve creando notevoli

Tempesta di neve in 16 Stati, a New York almeno 8 morti e 400mila persone al buio. La più violenta di novembre dal 1938

disagi, il traffico è andato in tilt e i mezzi erano sprovvisti di catene. Tanti gli automobilisti che hanno abbandonato le proprie auto per tornare a casa a piedi, gli autobus e i treni sono rimasti fermi per ore soprattutto quelli da Penn Station e Port Authority Bus Terminal.

Il sindaco di New York, Bill De Blasio, ha scritto un tweet in merito a tutte le accuse e le critiche che sono iniziate a circolare a causa della cattiva gestione delle strade e dei marciapiedi che hanno reso pericoloso anche spostarsi a piedi: