Suo padre scompare quando lui aveva solo 8 mesi, 57 anni dopo trova il suo scheletro in casa (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 dicembre 2018, alle ore 11:48

Suo padre scompare quando lui aveva solo 8 mesi, 57 anni dopo trova il suo scheletro in casa

L’uomo ha trovato uno scheletro in cantina, dopo 57 anni scopre che è suo padre.

L’uomo che ha trovato uno scheletro in cantina. Dopo 57 anni scopre che lo scheletro è suo padre, scomparso quando lui aveva solo 8 mesi

Un uomo che ha trovato uno scheletro sotto il seminterrato di una casa a Long Island, New York, ha scoperto dopo 57 anni che i resti sono quelli di suo padre scomparso 57 anni fa. Michael Carroll, 57 anni, si è imbattuto nei resti umani con i suoi due nipoti mentre stava scavando nel seminterrato della casa a Lake Grove.

Suo padre scompare quando lui aveva solo 8 mesi, 57 anni dopo trova il suo scheletro in casa

Suo padre, George Carroll, era scomparso nel 1961, sei anni dopo che la famiglia aveva comprato la loro casa. Michael aveva solo otto mesi e gli fu semplicemente detto che suo padre era uscito per “delle commissioni” ma non tornò mai più. Michael ha iniziato a scavare nel seminterrato diversi anni fa, ma il processo è diventato troppo pericoloso e lui è stato costretto a fermarsi.

Recentemente, ha ripreso gli scavi ed ha trovato uno scheletro. Le autorità hanno confermato che quello scheletro appartiene a suo padre George.

Suo padre scompare quando lui aveva solo 8 mesi, 57 anni dopo trova il suo scheletro in casa

Non è successo solo da un giorno all’altro, è qualcosa di cui si è parlato per anni“, ha dichiarato all’OB eyewitness News. “Nella mia testa ho sempre pensato che un giorno lo avrei trovato, e quando nel 1998 mia madre è morta ho cominciato a pensare che prima o poi mi sarei messo a scavare“, ha dichiarato Michael.

Sono cresciuto non sapendo che fine avesse fatto mio padre. Per anni ho sentito storie su questa vicenda“. Il fratello di Michael, Steven, che aveva cinque anni quando George scomparve, ha aggiunto: “Non si parlava molto della scomparsa di mio padre, ma quando siamo diventati adulti abbiamo sentito il bisogno di sapere di più“.