Studentessa 19enne adotta una piccola volpe abbandonata: “Crede io sia la sua mamma, è molto affettuosa” (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 febbraio 2019, alle ore 16:20

Studentessa 19enne adotta una piccola volpe abbandonata: “Crede io sia la sua mamma, è molto affettuosa”

“Abbiamo ettari di terra in cui può correre, quindi può avere una vita adatta ad un animale selvatico. Potrà andare fuori ad esplorare ogni giorno, per poi ritroare la strada di casa.”
Il papà di Gemma ha scoperto Vixey e il resto della cucciolata nel marzo 2018, quando puliva un granaio. All’inizio, scambiava gli animali per gattini. E’ stata poi Gemma ad aver notato, avvicinandosi a loro, che invece si trattava di volpi.

Studentessa 19enne adotta una piccola volpe abbandonata: “Crede io sia la sua mamma, è molto affettuosa”

“Speravamo che la mamma sarebbe tornata, ma non l’ha mai fatto. Viviamo vicino a una strada trafficata, quindi eravamo preoccupati che i piccoli potessero essere investiti”.
La famiglia di Gemma ha quindi organizzato un piccolo rifugio per loro. “Le volpi non sono indifferenti al fenomeno dell’imprinting”, ha spiegato Gemma. 
“Nessuno di noi si è reso conto al momento, ma una volta che Vixey ha aperto gli occhi mi ha riconosciuta come mamma e voleva a tutti i costi seguirmi, tanto da smettere di nutrirsi quando io non ero presente”.

Studentessa 19enne adotta una piccola volpe abbandonata: “Crede io sia la sua mamma, è molto affettuosa”

Rispettosa del fatto che Vixey sia ancora un animale selvatico, Gemma le concede un sacco di tempo per girovagare all’interno dell’area della fattoria di famiglia, che è stata attrezzata ora “a prova di volpe” in modo che non possa fuggire e che i predatori non possano entrare. Ogni mattina la piccola Vixey esce per 30 minuti di corsa, prima della colazione. Poi tutto il giorno esplora ogni angolo della fattoria.
 “Ritorna sempre a casa prima che faccia buio, è molto intelligente e riesce a ricordare dove vive. Si addormenta sul divano o nel mio letto, è davvero molto affettuosa” ha concluso Gemma