Stefano, morto mentre faceva il suo dovere: “Non era tra i soccorsi, si è fermato per dare aiuto” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 dicembre 2018, alle ore 13:22

Stefano, morto mentre faceva il suo dovere: “Non era tra i soccorsi, si è fermato per dare aiuto”

Stefano Colasanti era un vigile del fuoco ed è deceduto durante l’esplosione di un’autocisterna piena di liquido infiammabile sulla Salaria. 

È successo ieri intorno alle 14:30 in via Salaria, in prossimità di Borgo Quinzio, dove un’autocisterna è esplosa presso il distributore IP mentre stava scaricando il gpl nell’area di servizio. Antonio Mannoni, questore di Rieti, ha detto: “Posso confermare che il bilancio della tragedia è pesante. Due morti e dieci feriti. L’esplosione è partita da un’autocisterna che stava scaricando gpl nell’area di servizio”.

Stefano, morto mentre faceva il suo dovere: “Non era tra i soccorsi, si è fermato per dare aiuto”

Inizialmente è divampato un incendio e, mentre i Vigili del fuoco e il 118 stavano operando, è avvenuta una violentissima esplosione. Le vittime sono un pompiere di nome Stefano e un civile che si trovava nei pressi del distributore ed è stato investito dall’esplosione. Stefano Colasanti non era nella squadra di soccorso per questo caso. Infatti stava andando a Monterotondo per fare la revisione ad un automezzo dei corpo dei Vigili del Fuoco e quando ha visto le fiamme in via Salaria, non ha esistato ad aiutare le persone coinvolte nell’esplosione, precedendo l’arrivo della squadra incaricata per questo caso.

Stefano, morto mentre faceva il suo dovere: “Non era tra i soccorsi, si è fermato per dare aiuto”

Dopo aver lanciato l’allarme, il pompiere è stato travolto da una seconda esplosione ed è morto. Stefano aveva 50 anni e faceva il pompiere da 21 anni. Il fratello fa parte della Questura di Rieti ed è stato quando è giunto sul luogo che ha scoperto la tragica notizia della scomparsa di suo fratello. Stefano era conosciuto a Rieti anche pera sua attività di sindacalista della Uil e per essere l’allenatore della squadra di calcio a 5 femminile del Cittaducale.