Sgarbi: “Ho fatto sesso in Parlamento tantissime volte” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 dicembre 2018, alle ore 13:32

Sgarbi: “Ho fatto sesso in Parlamento tantissime volte”

Molti conoscono Vittorio Sgarbi. C’è chi lo conosce per essere un critico d’arte, chi come personaggio televisivo, chi come politico. Tutti, però, sono concordi nell’affermare che Sgarbi  è un personaggio sopra le righe, che spesso si lascia andare. Ieri sera, alla trasmissione radiofonica di Radio 24 “La Zanzara” di Cruciani e Parenzo, sono arrivate altre nuove scottanti dichiarazioni made in Sgarbi, stavolta sul tema “sesso in Parlamento”.

Sgarbi: “Ho fatto sesso in Parlamento tantissime volte”

Pochi giorni fa ha fatto scalpore la notizia di due Parlamentari che avrebbero fatto l’amore nei bagni del Parlamento. Prima di tutto Sgarbi ha confermato la notizia circolata pochi giorni fa, ovvero che andrà in pensione il 1° gennaio 2019. Il critico riceverà 1500 euro al mese, ma “potrebbero salire” come dichiara lui stesso. Sulla presunta vicenda che ha visto protagonisti due parlamentari, uno della Lega e una del Movimento 5 Stelle, Sgarbi ha detto la sua.

Sgarbi: “Ho fatto sesso in Parlamento tantissime volte”

Vittorio, secondo quanto da lui stesso raccontato, ha avuto un’esperienza simile alla Camera. Anzi, più di una. Secondo il critico le donne che sono state con lui a letto sono più di 300. Un po’ come Antonio Cassano quando era un calciatore single. Come al solito le dichiarazioni sono state molto esplicite, senza filtri: “In Parlamento ho scopato tant. Più di 300 volte”.