Schiaffi e umiliazioni nell’asilo nido sui bambini inermi: maestra arrestata dalla GdF (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 marzo 2019, alle ore 18:04

Schiaffi e umiliazioni nell’asilo nido sui bambini inermi: maestra arrestata dalla GdF

Una maestra di 50 anni, titolare e responsabile di un asilo nido a Varzi, comune del Pavese, è stata arrestata dalla Guardia di Finanza: dopo un’intensa attività investigativa, gli uomini delle fiamme gialle hanno arrestato la donna e denunciato due sue collaboratrici perchè accusate di maltrattamenti nei confronti di bambini di età compresa tra 1 e 3 anni. Dalle telecamere nascoste piazzate dai militari che hanno condotto l’indagine si vedono spinte, schiaffi e umiliazioni che avvenivano quasi quotidianamente.

Schiaffi e umiliazioni nell’asilo nido sui bambini inermi: maestra arrestata dalla GdF

Nella nota rilasciata dall’ufficio stampa della Guardia di Finanza si legge: “Tutto è iniziato quando, nel comune di Varzi, sono iniziate a circolare voci sempre più insistenti su presunte condotte anomale poste in essere dalla titolare di un asilo nido.Le indagini hanno, nel giro di pochi mesi confermato quelle voci e i censurabili comportamenti tenuti dalla maestra dell’asilo nido di Varzi.”

Schiaffi e umiliazioni nell’asilo nido sui bambini inermi: maestra arrestata dalla GdF

“Determinanti sono stati i filmati girati all’interno dell’asilo che documentano le ripetute violenze, di natura fisica (spinte, strattoni e schiaffi) e psicologica, inflitte ai bambini di età compresa fra 1 e 3 anni”. Le prove raccolte dalla Guardia di Finanza sono bastate per convincere l’autorità giudiziaria a ordinare la misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti della maestra, titolare della struttura, e a denunciare le sue due collaboratrici.