Iscriviti

Pistoia: evade dai domiciliari e va a vedere la Juve al bar

I giornali (cartacei e online) sono pieni di storie di persone che evadono dagli arresti domiciliari per recarsi in luoghi particolari a svolgere attività particolari.

Notizie Curiose
Pubblicato il 19 aprile 2019, alle ore 20:13

Mi piace
0
0
Pistoia: evade dai domiciliari e va a vedere la Juve al bar

Pistoia: evade dai domiciliari e va a vedere la Juve al bar

I giornali (cartacei e online) sono pieni di storie di persone che evadono dagli arresti domiciliari per recarsi in luoghi particolari a svolgere attività particolari. Qualche mese fa fece scalpore una notizia al contrario, di una persona che dal carcere era “passata” agli arresti domiciliari ma che aveva deciso di tornare in cella per stare con quelli che ormai erano diventati i suoi amici.

Pistoia: evade dai domiciliari e va a vedere la Juve al bar

Un altro ancora, poche settimane fa, rifiutò i domiciliari perché invece di essere felice di riabbracciare la compagna dopo qualche anno di carcere, una volta tornato sotto il suo stesso tetto iniziò a litigarci pesantemente ogni giorno. “Meglio in cella che nella stessa casa”, disse riferendosi alla donna. Insomma, di storie sulle evasioni dai domiciliari ce ne sono tantissime. Quella che vi raccontiamo oggi ha come tema principale il calcio.

Pistoia: evade dai domiciliari e va a vedere la Juve al bar

È successo tutto a Pistoia pochi giorni fa, a inizio aprile, quando per il campionato italiano di Serie A si giocava la partita Cagliari – Juventus. Un 40enne pistoiese di fede bianconera è uscito di casa, pur non avendone il permesso, e si è recato al Bar Aurora. Lì, insieme ad altre persone, si è tranquillamente piazzato davanti al televisore in cui veniva trasmessa la partita dei prossimi Campioni d’Italia.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!