Nathaly Caldonazzo, paura per l’incidente: “Rabbia per chi mi ha fatto questo” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 aprile 2018, alle ore 13:15

Nathaly Caldonazzo, paura per l’incidente: “Rabbia per chi mi ha fatto questo”

Nathalie Caldonazzo è un’attrice e showgirl italiana. Ha sfilato come modella a Roma e Milano ed ha lavorato come PR per alcune discoteche di Roma ed anche in Costa Smeralda. Ha partecipato come ballerina in diversi programmi Rai ma diventa famosa verso gli anni novanta per la sua relazione con Massimo Troisi, durata fino alla sua morte nel 1992. Fa parte della compagnia del Bagaglino nel 1997, per lei è stato un trampolino di lancio nella tv ma è stata anche al cinema dove ha interpretato in diverse pellicole come Fratelli d’Italia, Paparazzi e Abbronzatissimi.

Nathaly Caldonazzo, paura per l’incidente: “Rabbia per chi mi ha fatto questo”

Il 30 Gennaio 2017 è diventata concorrente del reality l’Isola dei Famosi, condotto da Alessia Marcuzzi. La sua esperienza come naufraga è stata breve, infatti è stata eliminata nella terza puntata.

Nathaly Caldonazzo in ospedale dopo l’incidente, rabbia e delusione. 

Giovedì 19 Aprile, la showgirl romana Nathaly Caldonazzo ha avuto un incidente. Verso le 14.00 Nathaly si trovava in zona Prati a Roma, precisamente sul lungotevere Oberdan, all’altezza di piazza Monte Grappa, era a bordo del suo scooter Peugeot Tweet ed è stata investita da una Fiat Fremont.

Nathaly Caldonazzo, paura per l’incidente: “Rabbia per chi mi ha fatto questo”

È stata immediatamente soccorsa e trasportata al policlinico Gemelli, sul post è arrivata anche la polizia di stato per i rilievi del caso. Tre giorni dopo l’incidente, domenica 22 Aprile 2018, verso le 10 del mattino la Caldonazzo ha voluto postare un breve video sul suo profilo Instagram. Dal video si può vederla in un letto d’ospedale con alcune ferite sul viso e i segni evidenti dell’incidente. Ha voluto scrivere una lunga descrizione sotto il suo video esprimendo la sua rabbia contro chi le ha provocato le ferite, queste le sue parole: