Nadia Toffa ritorna a “Le Iene” con i suoi capelli: “Non voglio dire che sia guarita, ma è un bel segnale” (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 21 gennaio 2019, alle ore 09:53

Nadia Toffa ritorna a “Le Iene” con i suoi capelli: “Non voglio dire che sia guarita, ma è un bel segnale”

Le Iene Show, prima puntata del 2019, Nadia Toffa torna in studio: “Non voglio dire che sia guarita, ma è un bel segnale”

Tutti erano in attesa del ritorno di Nadia Toffa alla conduzione de Le Iene Show. Ecco cosa ha dichiarato durante l’apertura del programma: “Bentornati a Le Iene Show, ma quanto mi siete mancati, ragazzi che bello vedervi, che bello essere qua. Ora vi chiamo Giulio Golia e Matteo Viviani!“. I suoi colleghi hanno fatto il loro ingresso in studio e Matteo Viviani ha detto subito scherzando: “Qualcuno qui ha riacquistato tutti i suoi capelli, Nadia Toffa!”. La diretta interessata ha subito risposto:  “Non voglio dire che sia guarita, ma è un bel segnale, è bello riguardarsi allo specchio!”.

Nadia Toffa ritorna a “Le Iene” con i suoi capelli: “Non voglio dire che sia guarita, ma è un bel segnale”

Un’altra bella notizia l’ha ricevuta proprio pochi giorni fa, Nadia Toffa è stata nominata cittadina onoraria di Taranto ed ha voluto condividere la sua gioia per questo riconoscimento importante anche sui social mostrandosi sorridente e bellissima. 

Ha pubblicato uno scatto che la ritrae nelle sale del Comune di Taranto mentre tra le mani stringe l’attestato consegnato dal sindaco della città Rinaldo Melucci. La sua foto era accompagnata da queste parole: “Buongiorno amici cari oggi è una giornata speciale per me. Sono diventata cittadina onoraria di Taranto. Città martoriata e che amo e che difenderò sempre, come difenderò sempre tutte le città che in Italia vengono sfruttate e martoriate dall’inquinamento”.

Nadia Toffa ritorna a “Le Iene” con i suoi capelli: “Non voglio dire che sia guarita, ma è un bel segnale”

È una promessa. Vi abbraccio e vi auguro una splendida giornata”. La Toffa più volte si è occupata, attraverso il programma Le Iene, dell’inquinamento causato dall’ilva a Taranto ed ha visitato anche il rione Tamburi che è quello più vicino alla famosa acciaieria. Così, nella sua lotta contro i problemi causati dalla fabbrica Nadia, è diventata una vera madrina di “Ie jesche pacce pe te” (io sono pazzo di te), un’iniziativa che aiuta tutte quelle persone che lottano contro un tumore.