Multato il nonno delle lucciole che a Rimini va ogni sera a prostitute (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 15 gennaio 2019, alle ore 14:57

Multato il nonno delle lucciole che a Rimini va ogni sera a prostitute

L’età è solo un numero? In parte è così. Quante persone conoscete che, passati i 70 anni, smettono completamente di fare sesso? Molte. Le eccezioni, però, non mancano. È notizia di ieri sera che un anziano di 85 anni è stato multato dalla Polizia Municipale di Rimini perché “beccato” con una prostituta. L’uomo, come spiega la stampa, è un assiduo frequentatore dei marciapiedi romagnoli. Erano anni che andava a Rimini per incontrare le prostitute.

Multato il nonno delle lucciole che a Rimini va ogni sera a prostitute

L’85enne con la passione delle donne, infatti, non vive in (Emilia) Romagna. Quasi ogni sera parte dalla sua abitazione in provincia di Pesaro, a bordo di una vecchia Lancia Y targata Pesaro, e raggiunge le zone di Rimini con la più alta concentrazione di prostitute. Qui effettua un giro e, appena trova una lucciola di suo gradimento, la fa salire in auto per qualche minuto di divertimento.

Multato il nonno delle lucciole che a Rimini va ogni sera a prostitute

Da qualche mese, però, nella capitale della movida romagnola sono stati intensificati i controlli contro i frequentatori di prostitute. Si vuole eliminare del tutto il fenomeno e per farlo, si sa, c’è bisogno di pene esemplari. Ecco perché gli agenti della Municipale che hanno colto in flagrante l’anziano erano quasi dispiaciuti quando hanno dovuto infliggergli una multa da 1000 euro.