Monza: anziana usa per anni ordigno inesploso della seconda guerra mondiale come schiaccianoci (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 giugno 2019, alle ore 16:19

Monza: anziana usa per anni ordigno inesploso della seconda guerra mondiale come schiaccianoci

Qualche settimana fa (era il 22 maggio) un episodio fece molto discutere nella provincia lombarda della Monza Brianza. Quel giorno i carabinieri della caserma di Meda si recarono presso l’abitazione in cui risiedono due settantenni del posto. Durante un controllo di routine nella villetta relativo alle armi legalmente detenute dai due, è emerso un oggetto molto particolare. Un’arma a tutti gli effetti, ad ogni modo.

Monza: anziana usa per anni ordigno inesploso della seconda guerra mondiale come schiaccianoci

È stata la donna di casa a mostrarlo ai militari. Di cosa si trattava? Di un ordigno bellico. Sembra incredibile ma è tutto vero. La ciliegina sulla torta? La settantenne ha dichiarato di usarlo come “bomboniera” e all’occorrenza perfino come schiaccianoci. La forma simile a quella di un proiettile gigante e la sua consistenza lo rendevano adatto come strumento di cucina per tritare la frutta secca.

Monza: anziana usa per anni ordigno inesploso della seconda guerra mondiale come schiaccianoci

La donna ha anche spiegato che quell’oggetto molto speciale le era stato lasciato da suo padre, che aveva visto con i suoi occhi gli effetti devastanti della seconda guerra mondiale anche sull’Italia. Nonostante ciò, non si trattava affatto di un oggetto a cui era affezionata. Almeno secondo “Il Giorno” la signora ha dichiarato che avrebbe voluto disfarsene da tempo, dato che “non sapeva cosa fosse” esattamente.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA