Mamma e figlio disabile derisi da due ragazzine, la replica su Facebook: “Che società stiamo creando?” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 giugno 2018, alle ore 15:29

Mamma e figlio disabile derisi da due ragazzine, la replica su Facebook: “Che società stiamo creando?”

Bergamo, mamma e figlio disabile derisi da due ragazzine bulle

Una mamma ha deciso di sfogarsi sul suo profilo Facebook dopo essere stata derisa da due bullette. È successo a Bergamo, una mamma era uscita per un gelato con suo figlio di 15 anni, disabile dalla nascita e sono stati derisi da due ragazzine. La mamma Erika Defendi, molto arrabbiata, ha deciso di sfogare la sua indignazione sul suo profilo Facebook raccontando cosa le è accaduto: “Sono così amareggiata e nervosa che devo dare per forza, in qualche modo, un senso a quello

Mamma e figlio disabile derisi da due ragazzine, la replica su Facebook: “Che società stiamo creando?”

che mi è accaduto oggi!”.

La giovane mamma ha voluto denunciare un episodio deprecabile ed odioso, il post è stato condiviso da molti ed è diventato una piccola e grande lezione di vita per tutti, raggiungendo in poche ore migliaia di condivisioni. Erika Defendi è una giovane mamma di 34 anni di Cologno al Serio in provincia di Bergamo, suo figlio è tetraplegico dalla nascita e sono stati entrambi protagonisti di bullismo da parte di due ragazzine proprio in centro città.

Mamma e figlio disabile derisi da due ragazzine, la replica su Facebook: “Che società stiamo creando?”

Erika, insieme a suo figlio stava camminando lungo il Viale Papa Giovanni nel centro di Bergamo, stavano andando a prendersi un gelato quando due adolescenti di 16/17 anni, stavano parlando di discoteche e serate tra amici. Fin qui tutto bene ma quando le due ragazzine hanno superato Erika e suo figlio, hanno iniziato a ridere sguaiatamente per la camminata incerta di suo figlio. Erika nel post ha scritto: “Non so spiegarvi cosa ho provato in quell’istante. Ovviamente, non volevo