Le nostre patenti di guida non sono a norma, si rischia una multa salata. Ecco perché (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 marzo 2018, alle ore 15:44

Le nostre patenti di guida non sono a norma, si rischia una multa salata. Ecco perché

Le patenti italiane non sono a norma, sono poco chiare. Non riportano le limitazioni alla guida come, ad esempio, l’obbligo di portare al volante gli occhiali per chi ne neccessita. Per questo motivo, vanno modificate.

L’ Europa Today, spiega che ieri la Commissione dell’ Unione Europea ha inviato al nostro Paese una lettera di costituzione di mora. In una prima parte c’è scritta la procedura di infrazione comunitaria.

Oltre all’ Italiana, è stara inviata anche in Germania, in Lettonia e nei Paesi Bassi.

Le nostre patenti di guida non sono a norma, si rischia una multa salata. Ecco perché

Bruxelles invita tutti a rispettare le norme fondamentali europee per quanto riguarda le parenti di guida che sono contenute nella direttiva 2006/126/CE.

Le norme europee sulle patenti di guida dicono:

Il primo allegato della direttiva stabilisce il modo in cui le limitazioni di guida devono essere riportate sulla pantente, ci sono anche altre informazioni supplementari. Nella lettera messa in mora c’è scritto che sono quattro gli Stati che hanno violato il regolamento a livello nazionale e ” contrastano con alcune di tali prescrizioni “.

Le nostre patenti di guida non sono a norma, si rischia una multa salata. Ecco perché

Il nostro Paese ha di dovere due mesi di tempo per inviare una rettifica sulle argomentazioni adottate dalla Commissione, il passaggio precedente al deferimento alla Corte di Giustizia.

L’obbligo di occhiali alla guida si evince dalla patente. Tale obbligo è segnalato con il codice 01 presente sulla patente di guida.

Oltre al codice 01, ci sono una serie di sottocodici che indicano la tipologia delle lenti da indossare:

01.01 (occhiali),
01.02 (lenti a contatto),
01.03 (occhiali protettivi),
01.04 (lente opaca),
01.05 (occlusore oculare),
01.06 (occhiali o lenti a contatto).