Il dramma del vincitore dell’Isola dei Famosi, Nino Formicola: “Mi sono sentito umiliato. Ho pensato al suicidio” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 aprile 2018, alle ore 17:59

Il dramma del vincitore dell’Isola dei Famosi, Nino Formicola: “Mi sono sentito umiliato. Ho pensato al suicidio”

Nino Formicola, detto Gaspare, ha vinto il reality l’Isola dei Famosi. In finale era arrivato con Francesca Cipriani, Amaurys Perez, Jonathan Kashanian e Bianca Atzei.

Gaspare è un comico cabarettista e attore italiano e che ha fatto coppia con Andrea Brambilla dal 1978. Insieme formavano il duo Zuzzurro e Gaspare ed hanno lavorato fino al 2002 quando Brambilla ha avuto un grave incidente, nel 2013 è morto. Nino Formicola è stato sicuramente uno dei personaggi più positivi dell’edizione di quest’anno, la sua timidezza e la sua sensibilità ha colpito il pubblico che segue il reality.

Il dramma del vincitore dell’Isola dei Famosi, Nino Formicola: “Mi sono sentito umiliato. Ho pensato al suicidio”

Dopo la morte del suo amico Andrea la sua vita stava andando a rotoli ed in un confessionale aveva raccontato di aver tentato il suicidio e di essersi alzato da solo e con le proprie forze. Si è attaccato alla vita e si è fidato della stima delle persone che nutrivano nei suoi confronti e che hanno sempre creduto in lui. “È stata la prima volta in vita mia, avevo le scatole piene. È brutto sentirsi chiedere se da solo ero capace. Alla fine sono convinto che nella vita i cattivi la pagano sempre“.

Il dramma del vincitore dell’Isola dei Famosi, Nino Formicola: “Mi sono sentito umiliato. Ho pensato al suicidio”

La morte del suo amico e collega ha rappresentato una grossa difficoltà durante la sua partecipazione al reality ed è stato proprio lui ad averlo dichiarato, ha raccontato ai suoi amici naufraghi che dopo la morte di Andrea era un po’ sottosopra e la sua vita stava andando a rotoli: “Gaspare c’è ancora e, invece, mi sono ritrovato a 60 anni nel ruolo del debuttante”. Dopo la tragica morte del suo amico, il mondo dello spettacolo sembrava essersi dimenticato di Nino e di quanto lui abbia fatto per la televisione.