I terrapiattisti organizzano una crociera ai confini del mondo per dimostrare che hanno ragione (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 gennaio 2019, alle ore 14:29

I terrapiattisti organizzano una crociera ai confini del mondo per dimostrare che hanno ragione

Negli ultimi mesi il tema “Terra piatta” è tornato prepotentemente alla ribalta nel nostro paese, anche grazie al servizio de “Le Iene”. I terrapiattisti, però, sono sparsi in tutto il globo. Ironie facili a parte, la “Flat Earth International Conference” ha organizzato una super crociera per dimostrare una volta per tutte che la Terra è piatta. L’evento si terrà nel 2020. Insomma quest’anno sarà dedicato ai grandi preparativi.

I terrapiattisti organizzano una crociera ai confini del mondo per dimostrare che hanno ragione

Un dettaglio fondamentale, però, è che tutte le navi del mondo si basano sul presupposto che la terra sia sferica. I satelliti e le carte di navigazione vengono adattate a un pianeta tondo, non piatto. Resta da capire se il capitano della mitica crociera di terrapiattisti sia anche lui un sostenitore della teoria alternativa o se si fidi della scienza mainstream.

I terrapiattisti organizzano una crociera ai confini del mondo per dimostrare che hanno ragione

Al momento i dettagli sono pochi. Il tutto è in fase di organizzazione. “Sarà la più grande, bella e audace avventura di tutti i tempi”, promettono i terrapiattisti. Un viaggio ai confini del mondo, insomma. Come sa bene chi ha ascoltato le teorie sulla terra piatta, le persone che ci credono sono convinte che il Polo Nord è al centro e l’Antartide è un muro di ghiaccio (altro 4 km, parola di Calogero Greco) costruito intorno.