Gfvip, Ilary Blasi asfalta e umilia Fabrizio Corona. Lui risponde: “Non confondetemi con qualcun altro. Vi farò morire…” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 ottobre 2018, alle ore 13:10

Gfvip, Ilary Blasi asfalta e umilia Fabrizio Corona. Lui risponde: “Non confondetemi con qualcun altro. Vi farò morire…”

Ilary Blasi asfalta Fabrizio Corona e umilia Signorini in diretta tv

Ieri è andata in onda una nuova puntata del Grande Fratello Vip 2018 e, mentre si parlava di Silvia Provvedi e Fabrizio Corona, Ilary non ha perso l’occasione di difendersi dopo i vari attacchi via Instagram dell’ex paparazzo in cui l’ha definita “caciottara”.

Durante la diretta Ilary ha chiesto di poter parlare con Giulia e Silvia e decide di mostrare loro un video della loro mamma presente a Mattino 5 in cui parla della storia d’amore finita tra Corona e

Gfvip, Ilary Blasi asfalta e umilia Fabrizio Corona. Lui risponde: “Non confondetemi con qualcun altro. Vi farò morire…”

Silvia, in quell’occasione la mamma de “Le Donatella“, ha spiegato che la loro storia d’amore non è stata per nulla rose e fiori, anzi ha solo creato problemi a sua figlia. Inoltre, ha accusato Corona di essersi impossessato di beni materiali non suoi ma di Silvia e la sua famiglia, compresa la mamma. Silvia, ascoltando le parole di sua mamma a Mattino 5, decidere di rispondere: “Quello che ha detto mia mamma è tutto vero, ma non ho voglia di continuare a parlarne. Il dolore che mi ha creato quella persona è grande.

Gfvip, Ilary Blasi asfalta e umilia Fabrizio Corona. Lui risponde: “Non confondetemi con qualcun altro. Vi farò morire…”

Mia madre mi ha visto soffrire molto. Per me qui è un nuovo inizio”. Ilary Blasi per dovere ha voluto lanciare un invito a Corona per replicare: “Naturalmente questa è la versione dei fatti della mamma, noi diamo diritto di replica a Fabrizio Corona, se lui vuole ogni lunedì siamo qui e può venire a raccontare la sua versione, se vorrà venire bene, altrimenti ce ne faremo una ragione come ce ne siamo fatta in questi due ultimi due anni“.