Flavio Briatore contro il Sud: “Lì la gente non ha voglia di lavorare, è una follia dargli il reddito di cittadinanza!” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 ottobre 2018, alle ore 17:32

Flavio Briatore contro il Sud: “Lì la gente non ha voglia di lavorare, è una follia dargli il reddito di cittadinanza!”

Il reddito di cittadinanza è una follia“. Così Flavio Briatore, ha commentato il principale cavallo di battaglia del M5S contenuto nel contratto di governo giallo-verde ai microfoni de ‘La Zanzara’ su Radio 24.

L’ex manager della Formula 1 ha avuto da ridire sul reddito di cittadinanza ed ha attaccato il Sud Italia:Al Sud la gente non ha voglia di lavorare. Dargli il reddito di cittadinanza mi sembra una follia perchè paghi la gente che sta sul divano. Sul divano ci sono già gratis, poi addirittura li paghi. Prenderanno un divano a quattro piazze“. 

Flavio Briatore contro il Sud: “Lì la gente non ha voglia di lavorare, è una follia dargli il reddito di cittadinanza!”

Flavio Briatore, non è mai sceso ufficialmente in politica anche se da vent’anni, in un certo senso la fa, da sempre si distingue per la sua schiettezza su argomenti piuttosto seri. Il patron del Billionarie si è scagliato contro il Sud dichiarando che la gente non ha voglia di lavorare e dare un reddito di cittadinanza sarebbe solo una follia! “Se adesso danno pure un reddito di cittadinanza, questa mi sembra una follia vera. Per me è una follia perché paghi la gente che sta sul divano.

Flavio Briatore contro il Sud: “Lì la gente non ha voglia di lavorare, è una follia dargli il reddito di cittadinanza!”

Sul divano ci sono già gratis, poi addirittura li paghi. Prenderanno il divano a due piazze. Investimenti in Meridione? Ci sono difficoltà enormi. E la gente non ha voglia. Chi aveva voglia è andato fuori dal Sud“, ha detto l’imprenditore. “Quando abbiamo avuto la possibilità di avviare un’attività a Otranto, nel nostro gruppo c’erano diversi pugliesi. Abbiamo dato la possibilità di tornare, ma nessuno ha voluto. Rimane chi non si sbatte molto per trovare un lavoro, se adesso danno anche il reddito di cittadinanza è finita“.