Febbre alta e mal di testa, 14enne muore a causa dell’influenza (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 24 gennaio 2019, alle ore 09:59

Febbre alta e mal di testa, 14enne muore a causa dell’influenza

Perdere la vita a 14 anni è già di per sé un fatto tragico. Quando poi succede in circostanze poco chiare è, se possibile, ancora peggio. Luigi Martignano, 14enne di Musano di Trevignano è morto nella serata di martedì 22 gennaio. Il ragazzo, che giocava a calcio nel ruolo di portiere nelle giovanili del Ponzano, era stato colpito dall’influenza nella giornata di venerdì. Febbre alta e mal di testa lo avevano costretto a letto.

Febbre alta e mal di testa, 14enne muore a causa dell’influenza

I suoi genitori, dopo un paio di giorni di malattia, lo avevano portato all’ospedale, preoccupati dalla febbre particolarmente alta e dai dolori che il figlio lamentava. I medici lo avevano fatto tornare a casa, dicendo che si trattava di un normale virus influenzale, tipico di questo periodo dell’anno. Martedì, però, il nuovo ricovero all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso a causa delle complicanze dell’influenza.

Febbre alta e mal di testa, 14enne muore a causa dell’influenza

Nella tarda serata il tragico epilogo: Luigi ha perso la vita a soli 14 anni, stroncato da un infarto provocato da una miocardite di originale virale. Nelle prossime ore (venerdì con ogni probabilità) sul corpo del giovane verrà effettuata l’autopsia in modo da avere la certezza che si sia trattato di un infarto provocato dalle complicazioni della miocardite. La comunità trevigiana, la famiglia e gli amici sono sotto shock per la prematura scomparsa di Luigi.