Fabio Fazio licenziato? Il Governo pensa già al sostituto (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 dicembre 2018, alle ore 20:14

Fabio Fazio licenziato? Il Governo pensa già al sostituto

Una grossa novità potrebbe “sconvolgere” il panorama televisivo italiano. Fabio Fazio, dopo anni in Rai, potrebbe essere tagliato fuori dal Governo stesso. Lo riporta la Stampa, secondo cui Salvini e Di Maio (in particolar modo quest’ultimo) non vedrebbero di buon occhio il popolare conduttore televisivo. Nello specifico sembra che i due vicepremier, tra le altre cose, non apprezzino la presenza fissa dell’economista Carlo Cottarelli a “Che tempo che fa”.

Fabio Fazio licenziato? Il Governo pensa già al sostituto

Cottarelli è stato Presidente del Consiglio ad interim, per pochi mesi, prima che il Governo del cambiamento si insediasse ufficialmente e scegliesse l’avvocato professore Giuseppe Conte come Premier. Di Maio, su Facebook e nei suoi comizi, ha spesso criticato lo stipendio troppo alto di Fabio Fazio. Con Salvini, è risaputo, non corre buon sangue. Insomma perfino un personaggio popolare come Fazio, considerato fino a poco tempo fa intoccabile, potrebbe perdere il posto di lavoro.

Fabio Fazio licenziato? Il Governo pensa già al sostituto

I sostituti? I nomi più “ad impatto” sono diversi. In primis c’è Nicola Porro, già al timone di Matrix ed altre trasmissioni Mediaset. Gli altri possibili sostituti di Fazio, invece, sarebbero tutti clamorosi ritorni in Rai. In primis c’è Milena Gabanelli, che fino all’anno scorso lavorava in Rai come conduttrice di Report. Si parla anche di Giovanni Floris, ex Rai Tre e oggi La7. Ma il nome più clamoroso è quello di Massimo Giletti.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA.